giovedì, Aprile 25, 2019
Home > Sport > 16°Memorial Grenno

16°Memorial Grenno

Domenica 12 Giugno il memorial di calcio giovanile “Amalia e Ettore Grenno” giunge alla sua sedicesima edizione. Enzo Grenno, organizzatore dell’evento, rende così onore alla memoria dei genitori e, nel contempo, regala alla cittadinanza una sana esibizione sportiva. Tra le favorite, oltre alla squadra bianco-blu, c’è un Genoa reduce di numerose vittorie. Il temuto grifone vanta un’invidiabile incetta di primi posti nelle passate edizioni del 2000, 2007, 2008, 2009 e 2010. Ma non è finita. Ad arricchire la giornata ci penseranno le “vecchie glorie” del calcio savonese e vadese che, in ossequio al centocinquantesimo dell’Unità, ricorderanno la prima Coppa Italia del 1922. Un evento unico che non mancherà certo di spettatori e su cui interverranno i patrocini di Regione, Provincia e Comune.

In attesa della data, il primo cittadino ha espresso il suo plauso per l’iniziativa: “E’ un’edizione particolare” dice Berruti “questa del sedicesimo Memorial Amalia e Ettore. L’importante kermesse del calcio giovanile torna, dopo qualche anno, sul palcoscenico dello Stadio Valerio Bacigalupo, intitolato ad un grande, indimenticato campione, e al tempo stesso rivede in campo i ragazzi del Torino, e come non ricordare che fu proprio la squadra granata ad inaugurare lo stadio di Legino nel settembre 1959. Due coincidenze” prosegue il Sindaco “quasi emblematiche della storia sportiva savonese, arricchite dall’incontro tra “vecchie glorie” di Vado e Savona per ricordare le vittorie della società rossoblu nella prima edizione della Coppa Italia nel 1922 e quella degli striscioni biancoblu nel 1991. Il Memorial Grenno si conferma dunque come un importante momento di sport per il nostro territorio, ma soprattutto un modello e un messaggio di aggregazione dei giovani nella condivisione dei migliori valori etici, sportivi e morali. E dimostra ancora una volta, oltre ai significativi contenuti agonistici, di saper realizzare il felice connubio tra una grande festa di sport e importanti finalità solidaristiche, a favore della divisione di chirurgia pediatrica dell’Ospedale Gaslini e del centro per l’infanzia chicchi di riso. Per questo” conclude Berruti “nell’augurare che vinca il migliore a tutti gli atleti e le squadre partecipanti, auspico la massima partecipazione all’evento affinché il Memorial, come negli anni passati, possa dare ancora una volta la sua testimonianza migliore, quella dell’amicizia e della solidarietà”.

S.P.        

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *