venerdì, Maggio 24, 2019
Home > Attualità > Nuova apertura al Molo 8.44 di Vado Ligure

Nuova apertura al Molo 8.44 di Vado Ligure

Al Parco Commerciale di Vado Ligure non avevano fatto in tempo ad abituarsi al primo store della catena in franchising Universo Bimbo, il punto vendita per articoli rivolti alla prima e primissima infanzia, aperto dalla fine dello scorso giugno, che ci troviamo ad annunciare felicemente – visto il grande successo del primo – la nuova apertura, prevista per questo week end, di un secondo punto vendita Universo Bimbo, questa volta però tutto dedicato ai giocattoli. Il negozio apre nella palazzina che ospita il grande cartellone pubblicitario della Lindt, proprio sotto l’imponente torre a scacchi.

Universo Bimbo Giocattoli sarà un grande store, su una superficie di ben 400 metri quadrati, che ospiterà al suo interno giocattoli per tutti i gusti e le età. Dagli 0 ai 99 anni, come si suole dire, per tutte le più svariate attitudini di gioco. Dal classico e intramontabile peluche, sino ai giochi educativi, scientifici e così via. Ampia la rosa delle marche leader di mercato esposte tra gli scaffali: Lisciani, Quercetti, Chicco, Simba Toys, Clementoni, Migliorati. Solo per citarne alcune. Non mancheranno neppure le iniziative e le manifestazioni. Prima fra tutte, che inizia proprio in concomitanza con l’apertura, il ritiro di un gioco usato con il 10% di sconto garantito sull’ acquisto del gioco nuovo. La promozione sarà attiva dal 20 ottobre al 20 novembre. I giochi verranno devoluti in beneficenza. La raccomandazione del negozio è pertanto quella di non approfittare della situazione, portando solo giochi che siano integri, funzionanti e in buono stato di conservazione. Sarà sufficiente recarsi in negozio con il vecchio gioco e acquistarne uno nuovo. Sull’ acquisto del nuovo sarà garantito uno sconto del 10%. Una buona iniziativa che va nella giusta direzione: contenere sprechi consumistici attraverso il dono verso chi è meno fortunato. Forte la soddisfazione dalla direzione di Molo 8.44. “Il naturale piacere per una nuova apertura è in questo caso raddoppiato dal fatto che si tratta di una seconda apertura dello stesso marchio. Questo dimostra – crediamo – come la linea sino ad oggi intrapresa, benché in un momento difficilissimo, sia stata vincente e sia servita a tenere saldo l’appeal commerciale del Parco. Se si aggiunge che l’imprenditore è del nostro territorio e a questo territorio dà una importante chance occupazionale, non possiamo che manifestargli la nostra viva stima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *