lunedì, Luglio 15, 2019
Home > Musica > Les 2 Alpes, per tenersi in forma

Les 2 Alpes, per tenersi in forma

Non sono ormai molti i paesi di montagna che possono vantare una doppia attività estiva, sci sul ghiacciaio al mattino e svaghi di ogni genere al pomeriggio. Les 2 Alpes è, dunque, in grado di accontentare sia le famiglie con principianti, perché il ghiacciaio, molto vasto, si presta benissimo per l’apprendimento dello sci o dello snowboard, sia i campioncini degli sci club, che trovano anche pendii impegnativi, soprattutto ad inizio stagione, stagione che terminerà il 28 di agosto. L’innevamento è buono, almeno per il mese di luglio, e consente di scendere sino a quota 2800 metri, sfruttando la moderna seggiovia che riporta a quota 3200, dove si trova anche la nuova grotta del ghiaccio, realizzata nel 2010 da un gruppo di scultori francesi a circa venti metri di profondità.

Gli impianti sul ghiacciaio si avvalgono anche di una funicolare sotterranea e raggiungono quota 3600 metri, per un totale di circa 90 ettari di piste. A quota 3400 è in funzione un grande snow park, al quale sono dedicati 18 ettari di pista, due skilift e una manovia. E, a differenza di altri ghiacciai, quello di Les 2 Alpes è facilmente usufruibile anche da chi non scia; la funicolare sotterranea permette di raggiungere quota 3430 e, da qui, con un gatto delle nevi attrezzato come un minibus, la crociera bianca porta tutti sino a 3600 metri, da dove si può ammirare un magnifico panorama sulla catena alpina. Anche l’accesso alla grotta del ghiaccio avviene senza bisogno di avere gli sci, quindi anche i pedoni trovano i loro svaghi sul ghiacciaio. Certo, con gli sci ai piedi, si affrontano discese con dislivelli più invernali che estivi! Qualche Prezzo: giornaliero adulti 34,20 euro, ridotto -13 anni e +65 euro 27,40, sotto i 13 anni e sopra i 72 si scia gratis. Sei giorni a 171,00 euro (28,50 al giorno). Una delle attrazioni di Les 2 Alpes è costituita dal gran numero di impianti di risalita a disposizione degli appassionati della mountain bike; ben dieci impianti servono oltre cento km di percorsi dedicati ai ciclisti. Abbonamento giornaliero a 21,50 euro, riduzioni e facilitazioni per i più piccoli. Nei giorni 15-16 e 17 luglio si svolgerà la 12^ edizione della Mountain of Hell, gara internazionale di mountain bike e il 20 e 21 agosto si terrà il Memorial Marco Pantani. Fra le tante attività della stazione segnaliamo una bella discesa in rafting a Venosc, dove si possono praticare anche kayak, canoa e canyoning. E ancora: parapendio, bungee jumping, golf…. I bambini trovano un attrezzato parco giochi, mentre chi pensa che la montagna vada vissuta esplorandone l’ambiente naturale, può stare tranquillo, perchè non mancano le passeggiate, anche su quote attorno ai mille metri, quindi assolutamente adatte a tutti. Venosc, raggiungibile in pochi minuti di cabinovia, offre proprio queste possibilità, nonché un’interessante alternativa di shopping, con ateliers di artigiani che hanno reinventato con originalità le attività tradizionali. Molte le possibilità di scelta per alloggiare a Les 2 Alpes: si possono affittare chalet, appartamenti o stanze, oltre al tradizionale pernottamento in albergo. Numerose le offerte per settimane o week-end. Delizioso lo Chalet Mounier, hotel che abbina raffinatezza ed accoglienza familiare ad un ambiente tradizionale ma dotato di ogni confort, con piscina coperta e centro benessere. (mezza pensione a partire da euro 120,00 a persona, www.chalet-mounier.com). Più economico ma accogliente, l’hotel Le Serre Palas propone solo camera e prima colazione da circa 38,00 euro a persona. (www.hotelserre-palas.fr). Info: www.les2alpes.com e Atout France (Ente per lo sviluppo del Turismo Francese) www.franceguide.com/it

Come arrivare a Les 2 Alpes
Dalla Liguria: autostrada Savona-Torino e GE Voltri-Torino, tangenziale ovest in direzione Frejus, poi direzione e uscita Ulzio (Oulx). Da qui statale per il Monginevro-Briancon, poi direzione per il Colle del Lautaret, La Grave, Lac du Chambon-Les 2 Alpes. Distanze: da Torino 190 km, da Savona 340 km.
Filippo De Nobili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *