martedì, ottobre 16, 2018
Home > Cultura > A Borghetto Bracali chiude la Rassegna libraria Strenne di Natale

A Borghetto Bracali chiude la Rassegna libraria Strenne di Natale


di Claudio Almanzi - 5 gennaio 2018, 13:00

Questa sera alle 21, nella sala conferenze della biblioteca civica di Borghetto S. Spirito, a Palazzo Pietracaprina, in Piazza Libertà 1, verrà presentato l’ ultimo giallo di Maurizio Pupi Bracali. Si tratta di “Cycnus” (Edizioni del Delfino Moro) che chiuderà l’ interessante rassegna di incontri con gli autori “Strenne di Natale”, voluta dalla direzione della biblioteca comunale e dalla professoressa Graziella Frasca Gallo che è anche la coordinatrice delle serate di presentazioni degli autori che anche quest’anno hanno avuto un notevole successo di pubblico ed hanno visto sfilare autori importanti e prestigiosi. Prima di Bracali infatti sono già stati presentati ed intervistati Roberto Centazzo (“Operazione Portofino”), Novelli e Zarini (“La superba illusione”) e Pierpaolo Cervone (“Ritorno a Caporetto”).

Cycnus” è il dodicesimo romanzo di Bracali e vede ancora una volta protagonista l’ ispettore Calcagno, politicamente scorretto e indisciplinato. ma dotato di grande umanità.

La vicenda è ambientata nel ponente savonese tra le cittadine costiere e l’entroterra, occasione ghiotta per valorizzare e far conoscere le bellezze della Riviera Ligure.

Le umoristiche schermaglie verbali tra l’ispettore Calcagno ed i suoi amici e colleghi e le numerose situazioni divertenti stemperano la drammaticità del giallo trasformandolo a momenti in una piacevole commedia.

Sulle immediate alture di Ceriale, lungo la strada panoramica che circonda il paese rivierasco viene rinvenuto il cadavere di un uomo impiccato a un albero. Il suicidio, dato per certo, non convince l’ispettore Calcagno che comincia a indagare sulla vicenda. Parallelamente un paio di omicidi scuotono la cittadina ligure richiedendo anch’essi le indagini di Calcagno e dei suoi colleghi.

Una giovane professoressa, un prete elemosiniere, un colonnello dell’esercito con un deprecabile vizietto, un immobiliarista dal passato burrascoso, un’anziana ed acuta contadina ed un politico locale, sono solo alcuni dei personaggi coinvolti nell’intricata vicenda che l’ ispettore cercherà di risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *