venerdì, Maggio 24, 2019
Home > Attualità > A Loano siglato l’accordo nell’ambito della convenzione “Consip Servizio Luce 2”

A Loano siglato l’accordo nell’ambito della convenzione “Consip Servizio Luce 2”

energia elettricaL’Amministrazione Comunale di Loano ed Enel Sole presentano l’accordo siglato nell’ambito della convenzione “Consip Servizio Luce 2”, che prevede, oltre alla gestione integrata del servizio a condizioni di mercato particolarmente vantaggiose, anche l’ammodernamento tecnologico degli impianti. Abbiamo aderito – spiega il Sindaco di Loano, Luigi Pignocca – a “Consip Servizio Luce 2”, la proposta con la quale Enel Sole si è aggiudicata la gara indetta dalla società del ministero dell’Economia che gestisce le forniture della Pubblica Amministrazione (Consip) per la razionalizzazione della spesa per il servizio di illuminazione stradale. Otterremo un risparmio immediato del 10% sulla fornitura di energia, miglioreremo la qualità dell’illuminazione, salvaguardando la natura.

L’accordo, entrato in vigore il 4 novembre scorso, porterà al rinnovamento della rete di illuminazione di proprietà comunale e alla gestione del servizio per i prossimi 9 anni con una riduzione dei consumi di 575.352 kWh all’anno, oltre ad un risparmio sui costi di manutenzione. I lavori di adeguamento includeranno la sostituzione di 792 sorgenti luminose su un totale di 1899 punti luce a bassa efficienza con apparecchi a led di ultima generazione. Saranno sostituiti gli alimentatori di 790 punti luce, 65 nuovi orologi astronomici assicureranno la tempestiva accensione dei centri luminosi e verranno rinnovate parti di linea interrata ed aerea. Tutte le opere di riqualifica sono programmate in fasi successive in modo da contenere i disagi alla viabilità causati dall’apertura dei cantieri e inizieranno con la verifica strutturale dei sostegni. In seguito i lavori continueranno con la sostituzione progressiva delle armature obsolete.

Un investimento da parte di Enel Sole di oltre 430 mila euro, che porterà alla riduzione dei consumi di circa il 48%, con una minore immissione in atmosfera di ben 426 tonnellate di CO2. La convenzione, infine, determinerà anche uno sgravio di lavoro per gli uffici, che passeranno da 200 ad una unica bolletta, e dei dipendenti che si occupano della manutenzione, che non dovranno più occuparsi dell’illuminazione stradale e potranno curare maggiormente l’impiantistica e la funzionalità degli edifici pubblici.

“La proposta Consip oltre ad offrire ai Comuni un servizio di gestione integrata vantaggioso dal punto di vista economico, si distingue anche per la massima trasparenza ed efficacia dei processi, facilmente monitorabili dal cliente anche grazie al portale Consip dedicato – dichiara Luca Rainero, Responsabile Nord Ovest di Enel Sole – Il progetto che Enel Sole realizzerà nel Comune di Loano, caratterizzato dall’introduzione del LED, darà il via ad una nuova era per l’illuminazione pubblica comunale all’insegna dell’efficienza, della sostenibilità e del risparmio. Si tratta di questioni di non poco conto che avranno ricadute positive su tutta la cittadinanza in termini di sicurezza e fruibilità degli spazi pubblici, oltre che per le casse dell’Amministrazione.

Archilede High Performance, è l’apparecchio a Led che verrà installato da Enel Sole e che genera luce bianca molto vicina a quella naturale per garantire la massima visibilità notturna e che consuma sino all’80% di energia in meno rispetto ai sistemi tradizionali. La tecnologia Led è stata introdotta su larga scala in Italia proprio da Enel Sole e oggi è diventata lo standard di riferimento sul mercato europeo: con Archilede High Performance, progettato da Enel Sole, si è giunti ad un livello di affidabilità, efficienza e sostenibilità che oggi non è superabile. Infine, gli Archilede High Performance si caratterizzano per il design innovativo ed elegante in grado di integrarsi e valorizzare qualsiasi contesto urbano.
L’efficienza energetica dei centri luminosi ottenuta grazie alle opere di riqualifica avrà ricadute positive anche sui costi, sia per la ridotta necessità di intervento per guasto sulla rete sia per la riduzione dei consumi, inoltre tutti i centri luminosi sono in linea con gli standard fissati dalla normativa vigente in tema di inquinamento luminoso ovvero, saranno ridotte ai minimi livelli le dispersioni di luce verso l’alto che impediscono la visione della volta celeste durante le ore notturne.

Infine, per garantire l’efficienza della rete, Enel Sole mette a disposizione un servizio di pronto intervento attivo tutti i giorni 24 ore su 24 a cui è possibile indirizzare le segnalazioni di guasto o di malfunzionamento degli impianti: basta chiamare il numero verde 800 90 10 50 o il numero 199 28 29 31 per chiamate da cellulari, oppure inviare un fax all’800 90 10 55. In alternativa, è a disposizione anche l’e-mail sole.segnalazioni@enel.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *