domenica, Ottobre 20, 2019
Home > Musica > A Loano tuffo in mare per 133 cimentisti

A Loano tuffo in mare per 133 cimentisti

Loano Cimento di Nuoto 2013A Loano, sabato, un caldo sole ha accolto i tanti cimentisti, che si sono ritrovati sulla spiaggia dei Bagni Nettuno per la XXVII edizione del Cimento Invernale di Nuoto. In 133, dopo il riscaldamento a ritmo di musica, hanno sfidato il mare, che alle ore 11 ha raggiunto la temperatura di 14 gradi. Il tepore del sole, che ha fatto salire la colonnina del mercurio, ha reso piacevole il tuffo in mare dei professionisti del cimento invernale, giunti da tutta la Liguria e dal Nord Italia. Sul podio, premiati dal Sindaco di Loano, Luigi Pignocca e dal Presidente della Provincia di Savona, Angelo Vaccarezza sono saliti per primi i più giovani, entrambi provenienti da Torino: Luca Urigu, 6 anni, e Federica Giunta, 18 anni. Il premio alla più matura è stato assegnato a Elena Gerhardt, genovese di 85 anni che con grande orgoglio, al microfono dello speaker ufficiale Luca Valentini, ha ricordato che dal 1973, ogni anno ha sempre rinnovato la tradizione del tuffo in mare d’inverno. Il premio più maturo è stato consegnato a Salvatore Lombardo, imperiese di 81 anni. I “Nuotatori del tempo avverso”, associazione che promuove il cimento di nuoto invernale in tutta la Liguria, ha vinto la coppa per il gruppo più numeroso intitolata a Bruno Trevisan, veterano del cimento loanese, scomparso alcuni anni fa. Infine, due coppe sono state consegnate ai cimentisti che hanno partecipato alla manifestazione nel modo più originale. A ritirare il premio sono stati il Lorena Minola, che si è tuffata vestita da albero di Natale, e Franco Roccella vestito da Babbo Natale con le trecce.

 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *