mercoledì, Ottobre 16, 2019
Home > Attualità > Ad Acqui Terme la Festa dell’Arma dei Carabinieri

Ad Acqui Terme la Festa dell’Arma dei Carabinieri

Domenica si è tenuta la celebrazione del 199° anniversario dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri in Acqui Terme. Due appuntamenti hanno suggellato il suggestivo evento organizzato dalla locale sezione della Associazione Nazionale Carabinieri (ANC). Dapprima alle ore 10,30, presso la Cattedrale di Santa Maria Assunta, Don Lorenzo Mozzone ha celebrato la S Messa alla presenza di numerosi fedeli e soci con le loro famiglie.

Nel corso dell’omelia Don Lorenzo ha ricordato l’importanza istituzionale dei Carabinieri, insieme alle altre Forze di Polizia, nonché dei volontari dell’Associazione impegnati in varie servizi a favore della Collettività. Al termine della S. Messa, la lettura “preghiera del Carabiniere” è stata accolta da uno spontaneo scrosciante applauso; il Presidente Ten. Gianni Ravera, sinceramente commosso da tale sentito gesto, nel ringraziare le Autorità presenti e gli altri intervenuti, ha voluto sottolineare come la condivisione manifestata dai fedeli debba essere di sprono, non solo per tutti i militari e per i volontari soci a perseguire nelle attività a sostegno delle istituzioni democratiche, ma anche per ogni singolo. Infatti, è necessario che ognuno di noi, in ragione dei propri talenti, fornisca un personale contributo per determinare il corretto funzionamento della Società, per assicurare le le premesse più propizie alle nuove generazioni, assicurando e rispettando la dignità umana nel ricordo di chi ci ha p receduto. Ha ricordato, infine, i militari, di ogni Arma, Corpo e Specialità, caduti nell’assolvimento del dovere. Tra i presenti alla ricorrenza: il Capitano Antonio Quarta Comandante della Compagnia Carabinieri; il Tenente Colonnello Antonio Ravera, già in missione di pace in Kosovo per l’Unesco in collaborazione con l’Unmik, acronimo di United Nations Interim Administration Mission; il Presidente Cav. Giovanni Villani e diversi soci della Sezione di Bubbio dell’ANC; i rappresentanti dell’A. A.A. (Associazione Arma Aeronautica). E’ stato inoltre invitato il Ten. Antonio Rossello, Rappresentante per le “Albissole” della Federazione Italiana Volontari della Libertà (FIVL) e già Presidente della Sezione ANC di Savona. Dopo la rituale foto di gruppo, numerosi soci (oltre ottanta) accompagnati dalle proprie famiglie si sono riuniti al ristorante Vallerana per gustare saporiti manicaretti, conditi da risate, in serenità e semplicità. A margine della bellissima occasione conviviale, alla cui organizzazione ha minuziosamente sovrinteso il Segretario sezionale Brig. Ca. Elvio Pagoni, ha avuto luogo lo scambio ufficiale di omaggi tra il Ten. Ravera ed il Ten. Rossello, in rappresentanza rispettivamente di ANC e FIVL.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *