sabato, Ottobre 19, 2019
Home > Sport > Al Bacigalupo di Savona arriva la capolista Casale

Al Bacigalupo di Savona arriva la capolista Casale

Si sono finalmente disputati i recuperi di Lega Pro già previsti per la settimana scorsa e la classifica ha ora assunto un volto definitivo, dato che tutte le squadre hanno disputato lo stesso numero di partite, per l’esattezza trentuno. La gara più attesa, quella che maggiormente riguardava la lotta per la salvezza, ha visto il successo del Bellaria sul Mantova per 2-1, mentre la Giacomense ha colto un buon pari con il San Marino (0-0). Niente da fare per la Valenzana, sconfitta a Treviso (1-2), mentre il Rimini, nel quarto recupero, infligge una pesante battuta d’arresto all’altalenante Poggibonsi (3-0).

Veniamo ora al Savona che, con 35 punti, si dovrà sudare una difficile salvezza. Archiviata la sconfitta del Moccagatta, dove è mancato un uomo gol in grado di concretizzare le giocate offensive, e non è una novità, ecco che al Bacigalupo arriva la capolista Casale, reduce dallo zero a zero di Mantova. Inutile dire che è una partita molto difficile e che la difesa ospite, con 26 reti al passivo, è la migliore del girone. I biancoblu di Ninni Corda, neo papà, potranno contare sul recupero di Quintavalla e Marconi, che hanno scontato la squalifica, e, forse, anche di Antonelli, reduce da infortunio. Ancora in dubbio Ucha, mentre Salvatore Amirante potrebbe sedere in panchina, se non già questa domenica, forse nel prossimo turno. E’ ovvio che, dopo il lungo e brutto infotunio, il recupero dell’attaccante deve avvenire senza bruciare i tempi. Vediamo quale potrebbe essere l’undici da opporre ai nerostellati di Buglio padre: Aresti in porta; Quintavalla e Marconi laterali difensivi con Belotti e Antonelli al centro; Demartis e Mezgour esterni di centrocampo, con Buglio e Molino in mezzo; Meloni e Ucha in avanti. Se quest’ultimo non dovesse farcela, potrebbe giocare Cattaneo alternandosi di punta con Mezgour. A disposizione, o in formazione, dovrebbero comunque esserci Maragna, Pigoni, Buono, Pellini, Giorgione, Parodi, Terzoni, Tonetto e Gelfusa. Infortunati di difficile o impossibile recupero rimangono i vari Santi, Biava, Mazzotti …
Il programma di domenica (ore 15): Poggibonsi-Alessandria; Pro Patria-Bellaria Igea; Giacomense-Borgo a Buggiano; Savona-Casale; Rimini-Mantova; Cuneo-Renate; Santarcangelo-Sambonifacese; Montichiari-San Marino; Lecco-Treviso; Valenzana-Entella.

Classifica: Casale e San Marino 55; Cuneo 54; Rimini 52; Treviso 51; Entella e Poggibonsi 45; Pro Patria, Santarcangelo e Borgo a Buggiano 43; Alessandria 42; Renate 41; Bellaria 37; Giacomense 36; Savona 35; Mantova 33; Montichiari 32; Lecco 26; Sambonifacese 25; Valenzana 22.

Penalizzazioni: Pro Patria –13; Savona –7; Montichiari –3; Alessandria –2; Treviso –2.
Nei restanti sei turni il Savona giocherà in trasferta a Bellaria (domenica 1 aprile), a Busto Arsizio con la Pro Patria (mercoledì 4 aprile), in casa con il Santarcangelo (domenica 15 aprile, dopo la sosta pasquale), ancora in trasferta a Borgo a Buggiano (domenica 22 aprile), in casa con il Lecco (domenica 29 aprile) ed infine al fratelli Paschiero di Cuneo (domenica 6 maggio).
Domenica ricordatevi di spostare l’orologio un’ora avanti, e poi, tutti al Bacigalupo per questa difficile partita con i monferrini di Francesco Buglio.

Filippo De Nobili

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *