domenica, Ottobre 20, 2019
Home > Cultura e Musica > Al Museo Archeologico del Finale“Ceramicando 14 anni insieme all’U3 del Finale”

Al Museo Archeologico del Finale“Ceramicando 14 anni insieme all’U3 del Finale”

U3 del Finale è un’associazione molto attiva sul territorio, che lavora su idee e progetti sempre nuovi, realizzando ogni anno un elevato numero di corsi, conferenze, dibattiti e visite culturali, sia sul territorio regionale, sia nel resto d’Italia e all’estero. Il corso di ceramica, a cura della prof.ssa Patrizia Vallone, è una realtà che dura da oltre un decennio senza interruzione e diverse persone continuano questa attività dal 1999, attendendone ogni volta con impazienza l’inizio.

Negli obiettivi dell’U3 del Finale è molto importante valorizzare l’aggregazione, tanto più in un corso pratico destinato a manipolare la creta per creare un oggetto dal nulla: un lavoro assai gratificante che permette di formare gruppi affiatati di persone, avviare collaborazioni e rinsaldare amicizie. In questi 14 anni non è mai mancato il sostegno del Comune di Finale Ligure e dell’Istituto Comprensivo di Finale Ligure, grazie alla disponibilità dei suoi dirigenti, una finalità d’intenti che ha permesso ad oltre 100 persone di ceramicare, dal più giovane di 11 anni alla più grande di 80 anni. La scelta d’esporre all’interno del Museo Archeologico del Finale i tanti capolavori realizzati non è una scelta casuale. Il museo, infatti, da anni intrattiene un solido legame con l’U3 del Finale, sia attraverso l’organizzazione di corsi di Archeologia e Storia a cura del personale scientifico del museo stesso, sia grazie alla disponibilità di un gruppo di volontari dell’U3 che ogni domenica mattina rende possibile l’apertura e la visita guidata all’antico campanile di Santa Caterina in Finalborgo e alle celle carcerarie. Infine, questa mostra crea una sorta d’interessante fil-rouge con gran parte dei reperti esposti nelle sale espositive del museo, realizzati proprio in ceramica, quel materiale che dal 5800 a.C. venne usato nel Finalese dai contadini-allevatori del Neolitico antico nella Caverna delle Arene Candide e che da allora, modificandosi nelle forme e nelle decorazioni, ha caratterizzato tutte le culture delle successive epoche sul territorio. La mostra rimarrà visitabile fino al 1 Dicembre 2013, tutti i giorni tranne il lunedì, con orario 9-12 e 14,30-17. Ingresso compreso nel biglietto di visita al Museo Archeologico del Finale o gratuito con accesso dal secondo chiostro.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *