venerdì, dicembre 14, 2018
Home > Sport > Calcio > Al Torneo Internazionale di Cairo anche una squadra svedese, la prima squadra si rinforza con Fabio Prato e Alessandro Bruzzone

Al Torneo Internazionale di Cairo anche una squadra svedese, la prima squadra si rinforza con Fabio Prato e Alessandro Bruzzone


di MICHAEL TRAMAN - 1 dicembre 2018, 11:42

La Cairese si sta dimostrando una delle società più attive del panorama savonese e non solo. Sia sul fronte giovanile, sia sul fronte prima squadra, impegnata nel torneo di Eccellenza, la massima competizione di caratura regionale.

Partendo dal settore giovanile, l’annuncio  è quello dell’inserimento tra le 32 squadre che prenderanno parte al Torneo Internazionale di aprile di una compagine svedese: “L’ASD Cairese 1919 è lieta di ospitare per la seconda volta al Torneo Internazionale Città di Cairo Montenotte l’IdrottsföreningenBrommapojkarna, più comunemente nota come Brommapojkarna o semplicemente BP, società calcistica svedese proveniente da Stoccolma, più precisamente dal sobborgo di Bromma.

Il Brommapojkarna è la più grande squadra di calcio in Europa in termini di numero di squadre attive di tutte le età: nel 2007 vantava 247 squadre e 3.000 giocatori.  Il club è famoso per la sua accademia giovanile, che negli ha prodotto numerosi giocatori svedesi di altissima qualità.

Fondato nel 1942, ha sempre militato nelle serie minori, ottenendo nel 2006 la prima promozione nella Allsvenskan, categoria dalla quale retrocesse dopo una sola stagione. Dopo alterne vicende, dal 2013 gioca di nuovo nella Allsvenskan, dove arriva tredicesimo. Ciononostante, nel 2014 viene ammesso per la prima volta nella sua storia all’Europa League e termina la sua corsa nelle coppe continentali al terzo turno sconfitto dal Torino. In campionato retrocede con 5 turni di anticipo e l’anno successivo (2015) si classifica all’ultimo posto nel campionato di Superettan. La risalita in seconda serie è però immediata. Il club si vede protagonista di una doppia promozione: solo nel 2016 la squadra giocava in Serie C, mentre nel 2018 la ritroviamo nell’Allsvenskan”.

Parlando di prima squadra, è stato ufficializzato il rientro dal prestito di Fabio Prato. Il difensore classe 1997, che per motivi di lavoro ha giocato negli ultimi mesi alla Biellese (Eccellenza), ritorna a vestire la casacca gialloblu, dove è cresciuto per poi raggiungere a suon di brillanti prestazioni la Prima Squadra.  “Pippo”, così lo chiamano nell’ambiente, è un giocatore  duttile, in grado di ricoprire diversi ruoli, da centrale difensivo a terzino a esterno di centrocampo. “Ragazzo dalla grande serietà e personalità che siamo felici di riabbracciare”, fa sapere lo staff societario.

Altra interessante novità, l’approdo a Cairo Montenotte di Alessandro Bruzzone in prestito dal Finale. Il giovane leva 1999 la scorsa stagione ha militato nel Savona, collezionando una decina di presenze in Serie D.  Giocatore polivalente, Bruzzone è in grado di ricoprire con la stessa efficacia il ruolo di centrocampista, terzino o esterno offensivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *