giovedì, Gennaio 23, 2020
Home > Cultura e Musica > Alassio centolibri: a Piero Bianucci il premio per l’Informazione Culturale

Alassio centolibri: a Piero Bianucci il premio per l’Informazione Culturale

“In un Paese che stenta ad accettare il pensiero razionale e scientifico come un fondamento della vita civile e culturale, Piero Bianucci svolge da quasi quarant’anni un prezioso lavoro di divulgazione che sa avvicinare a un pubblico non specialista le complesse meraviglie della scienza fisica e biologica, della tecnologia e della vita sulla terra, in cui siamo immersi ma che siamo come incapaci di vedere e tantomeno di capire. Sulle colonne di quotidiani come “La Stampa” o nelle riviste specializzate, in una serie di fortunati volumi, nei molteplici eventi culturali da lui curati, Bianucci ci ha saputo informare e aggiornare con un linguaggio limpido e garbato che coniuga la competenza con la qualità della scrittura e uno humour di stile anglosassone. Il suo lavoro ha contribuito a colmare il tradizionale divorzio tra lettere e scienze, che costituisce una delle lacune più gravi della nostra cultura, e rappresenta un modello più che mai necessario e anzi indispensabile, in un’epoca in cui le moderne tecnologie vengono usate nel modo sbagliato per alimentare la credulità nelle notizie più assurde e infondate”.

Con questa motivazione, la giuria presieduta da Ernesto Ferrero, già direttore editoriale del Salone del Libro di Torino, ha consegnato l’edizione 2017 del premio “Alassio per l’Informazione Culturale” a Piero Bianucci, giornalista e scrittore, nella cerimonia svoltasi ieri sera in Piazza Partigiani ad Alassio, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Simone Rossi, con la conduzione del giornalista Gilberto Volpara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *