mercoledì, Giugno 26, 2019
Home > Cultura e Musica > Alassio Centolibri: i vincitori

Alassio Centolibri: i vincitori

Dal 9 all’11 settembre, ad Alassio, si entrerà nel vivo del Premio letterario Alassio Centolibri, progetto culturale, promosso dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Alassio, che prevede l’assegnazione di due premi nazionali, “Un Autore per l’Europa” e “Un Editore per l’Europa”, il “Premio Alassio per l’Informazione Culturale” e il “Riconoscimento Alassio Internazionale”, che quest’anno è stato consegnato, in occasione dell’ultima Fiera Internazionale del Libro di Torino, allo studioso di geopolitica e di letteratura, Predrag Matvejevic.

Per tre giorni, giornalisti, scrittori, editori e critici si ritroveranno per incontrare i tanti lettori che ogni anno affollano Piazza Partigiani e l’Auditorium della Biblioteca e per festeggiare i vincitori di questa edizione. A dare il via alla manifestazione sarà, venerdì 9 settembre p.v., la consegna del Premio Alassio per l’Informazione Culturale, a Giovanni Minoli. Il riconoscimento, destinato ad una figura del mondo dell’informazione che si sia distinta per l’innovazione di contenuti e linguaggi nel lavoro della diffusione della cultura, è stato assegnato da una prestigiosa giuria presieduta da Ernesto Ferrero, direttore editoriale della Fiera Internazionale del Libro di Torino. Giornalista, autore e regista, Giovanni Minoli è stato scelto per la sua opera di promozione culturale, svolta attraverso la televisione, in particolare di natura storica.

Minoli, nato a Torino nel 1945, ha raggiunto la fama negli anni ’80 con la conduzione di Mixer, programma di informazione giornalistica edito Rai 2. Dopo essere stato capostruttura di Rai 2, è stato direttore della stessa rete tra il 1993 e il 1994, e direttore di Format, unitamente a Rai 3, dal 1996 al 1999. Tra il 1996 e il 1999, da direttore di Rai 3, ha portato in prima serata la medicina con “Elisir”, la storia con “La grande storia”, l’economia con “Maastricht Italia” e grandi documentari. Alla sua direzione si deve il successo di “La storia siamo noi” (Premio Ilaria Alpi 2003, Premio Regia Televisiva, 2005, Premio Ischia al miglior giornalista), di cui è stato anche autore. Il 27 aprile 2010 il CDA della Rai l’ha nominato coordinatore della struttura che si occupa della programmazione in occasione dei 150 anni d’Unità dell’Italia.
La premiazione si svolgerà, alle ore 21.15, in piazza Partigiani. All’incontro pubblico interverrà Ernesto Ferrero, che dialogherà con Giovanni Minoli. Presenterà la serata Rinaldo Agostini.

Sabato 10 settembre, sempre in Piazza Partigiani, a partire dalle ore 17.30, si svolgerà la cerimonia di consegna dei premi Nazionali “Alassio Centolibri – Un Editore per l’Europa e Alassio 100 libri – Un Editore per l’Europa”. A condurre l’evento sarà Gerry Scotti.
A ritirare il “Premio Un Editore per l’Europa” sarà Ulrico Carlo Hoepli, presidente della Casa Editrice Libraria Ulrico Hoepli. La Giuria del premio, presieduta da Giuliano Vigini e composta da Alberto Cadioli, Ernesto Ferrero, Annamaria Gandini e Armando Torno, ha assegnato all’unanimità la tredicesima edizione del Premio alla Casa Editrice Libraria HOEPLI con la seguente motivazione:
• per il fondamentale contributo di ricerca e di studio dato dalla casa editrice, fin dagli esordi nel 1870, alla formazione tecnico-scientifica sul piano universitario e professionale;
• per aver creato una collana come i “Manuali Hoepli”, che è stata a lungo il riferimento primario per l’avviamento ai più svariati mestieri: dal tintore al farmacista, dal fonditore al giardiniere, dal pianista all’infermiere. Manuali che hanno accompagnato, attraverso la formazione di dirigenti, tecnici, manodopera specializzata, lo sviluppo e la modernizzazione dell’Italia unita;
• per l’ampiezza di orizzonti e la validità di proposte con cui Hoepli – come editore, libraio e libraio antiquario – ha saputo dinamicamente interpretare il proprio ruolo imprenditoriale, spaziando nell’ambito della letteratura e dell’arte, dei dizionari e dei repertori di consultazione, e lasciando in tutti questi campi una durevole impronta;
• per l’importante contributo dato, in diverse sedi istituzionali, italiane e straniere, allo sviluppo di una moderna cultura del libro e della biblioteca.

Sul palco di Alassio Centolibri salirà, poi, Marta Morazzoni vincitrice della diciassettesima edizione del premio “Un Autore per l’Europa” con il romanzo “La nota segreta” (Longanesi),
Il Premio “Alassio – Un Autore per l’Europa” è nato con l’obiettivo di sostenere e promuovere i rapporti culturali con le nazioni europee. Elemento distintivo del Premio è la giuria che segnala la migliore opera letteraria. La commissione è, infatti, composta da otto docenti universitari madre lingua, che insegnano nelle Università di Finlandia, Francia, Germania, Inghilterra, Polonia, Russia, Spagna, Svezia. La selezione dei finalisti viene invece effettuata da una commissione tecnica formata da dodici componenti scelti tra critici letterari, insegnanti e lettori.
Durante la cerimonia di premiazione alcuni brani dell’opera saranno letti dall’attore Nello Simoncini. La premiazione sarà accompagnata dalle note musicali del pianista Pino Caratozzolo.

Domenica 11 settembre, alle ore 21.15, nell’Auditorium Roberto Baldassarre, nella Biblioteca “R. Deaglio” si terrà la tavola rotonda della serie “Scrittori liguri, lettori europei”, dedicata al romanzo “La spiaggia del lupo” della scrittrice Gina Lagorio. Gli italianisti componenti la giuria del premio Un Autore per l’Europa faranno una rilettura critica dell’opera letteraria della scrittrice vissuta a lungo in Liguria. All’incontro, coordinato dal Prof Giovanni Bogliolo, parteciperà il critico letterario Lorenzo Mondo.

Il Premio Alassio Centolibri è organizzato con l’adesione del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le attività Culturali, della Regione Liguria e della Provincia di Savona .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *