lunedì, Novembre 18, 2019
Home > Attualità > Alassio, inaugurato presso la piscina il sollevatore per disabili

Alassio, inaugurato presso la piscina il sollevatore per disabili

E’ stato inaugurato, alla presenza del vicesindaco Angelo Galtieri, dell’assessore alle politiche sociali Giacomo Battaglia, dei membri della giunta comunale, dei rappresentanti della Gesco e delle forze dell’ordine, il sollevatore per disabili che verrà utilizzato presso la piscina di Alassio. Il macchinario è stato acquistato grazie ai fondi raccolti durante la Sagra di Alassio, organizzata dalla Gesco sui campi e negli spazi di Loreto il 9 e 10 agosto scorso.

“Questo dispositivo è molto valido”, ha dichiarato Gigi Ciccione di Alassio Wood, “e la discesa è graduale risultando agevole per coloro che hanno problemi alla schiena e alle gambe. E’ molto utile ed è una bella riuscita per la Gesco”.

Stessa soddisfazione da parte di Igor Colombi, presidente della Gesco :”Il sollevatore è a disposizione della piscina ed è stato acquistato un modello mobile, un pò più costoso rispetto a quello fisso, ma si può spostare in altre strutture che ne faranno richiesta. Il dispositivo è operativo da subito e voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito all’acquisto; una parte dei fondi necessari deriva dalla sagra del 9 e 10 agosto scorso ed il resto lo abbiamo messo noi. La cosa ci piace molto e questo macchinario deriva da una richiesta da parte dell’assessore alle politiche sociali e dall’assessore allo sport”.

“C’è ancora molto da fare per i disabili ma stiamo adeguando tutti i marciapiedi cittadini”, afferma il vicesindaco Angelo Galtieri, “e abbiamo in progetto ulteriori interventi per il Palazzetto dello Sport senza dimenticare un grande progetto che sarà seguito da una società piemontese per adattare la città al meglio”.

“Questo oggetto era necessario per la città poichè i disabili dovevano andare in piscina ad Albenga e voglio ricordare che questo acquisto è stato possibile grazie alla Gesco nella persona del presidente. Un sincero grazie va anche all’assessore alle partecipate ed alla consigliera con delega allo sport Roberta Zucchinetti e mi sento di dire che abbiamo nel cassetto un progetto dedicato ai non vedenti ed agli ipo-vedenti”, conclude l’assessore alle politiche sociali Giacomo Battaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *