domenica, Ottobre 20, 2019
Home > Attualità > Albenga, Ciangherotti (Albenga Vince), finalmente arriva il cane antidroga: nostra vittoria

Albenga, Ciangherotti (Albenga Vince), finalmente arriva il cane antidroga: nostra vittoria

Albenga, 6 mag – “Finalmente arriva ad Albenga cane antidroga, che avevo proposto all’amministrazione comunale di acquistare e che, per Riccardo Tomatis e compagni, era fascista. Dopo la capillare raccolta firme lanciata da Forza Italia in città, il protocollo di intesa del Comando della municipale di Albenga con Loano e Finale si è avviato ed è finalmente pronto e a breve verrà condiviso dai Sindaci. Questa è una bella notizia, per la quale esprimo soddisfazione: una nostra storica battaglia è stata accolta. Uno strumento essenziale per colpire lo spaccio della droga in tante strade come via Cascione, Piazza Petrarca, Via Levi Montalcini, giardini di piazza Berlinguer e via Paolo VI, Viale Che Guevara e piazzale del Cimitero di Leca, Lungo Centa Trento e vie collaterali di Viale Pontelungo.
Un importante passo in avanti per la sicurezza in città, una nostra battaglia che ha dato i suoi frutti, nonostante il Partito Democratico di Tomatis e soci avesse bocciato la mia proposta in Consiglio comunale.
Con il programma messo in campo dalla nostra coalizione in materia di sicurezza, sarà possibile creare nell’ex tribunale, oggi sede del Comando, un ufficio unico per la sicurezza urbana, sotto il sovraintendimento del Comandante della Polizia municipale di albenga, coordinato da un ispettore per svolgere attività di polizia giudiziaria
anche tramite l’unità cinofila.
A breve, dopo la scelta del cucciolo (9-10 mesi di età) si avvierà l’avvio il corso di addestramento ad Asti con la polizia penitenziaria. Siamo certi che Gero Calleri sarà un ottimo regista di questa iniziativa che Forza Italia ha difeso con le unghie fino all’ultimo. Dopo anni di politiche buoniste della sinistra, si avvicina l’ora del cambiamento: con il centrodestra al governo sarà lotta dura agli spacciatori”.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *