giovedì, Marzo 21, 2019
Home > Politica > Albenga, il candidato sindaco Calleri: “non mi interessa parlare di poltrone, mio impegno è per cambiare la città”

Albenga, il candidato sindaco Calleri: “non mi interessa parlare di poltrone, mio impegno è per cambiare la città”


di Redazione - 11 Marzo 2019, 12:43

“Se ho accettato di candidarmi a sindaco della mia città, sottraendo del tempo alla famiglia, al lavoro, all’associazionismo, non è per parlare di incarichi, nomine o poltrone, ma per mettere a disposizione tutto il mio impegno per il nostro territorio e la nostra comunità. Con i componenti della nostra coalizione si dialoga, ci si confronta apertamente e abbiamo già iniziato a scrivere il programma condiviso, tante idee e proposte di buonsenso per far uscire Albenga dalla crisi e farla tornare grande. Chi mi conosce, sa quanto poco mi appassioni parlare di poltrone. Penso gli albenganesi siano più interessati ad avere un’amministrazione che li ascolti e che risolva i loro problemi, che ai giochi di palazzo e agli equilibri di potere. Quel modo di ragionare appartiene a un vecchio modo di fare politica che non mi appartiene. Quegli schemi ormai superati, che negli anni hanno contribuito ad allontanare la gente dalla politica, fanno parte del passato. Io voglio rivolgere lo sguardo al futuro, dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare insieme per il bene di Albenga”.
Lo dichiara Gerolamo Calleri, il candidato sindaco ad Albenga per il Centro Destra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *