martedì, novembre 20, 2018
Home > Cultura > Albenga, il talento di Lamberto Curtoni alla Musikalische WunderKammer di Palazzo Oddo

Albenga, il talento di Lamberto Curtoni alla Musikalische WunderKammer di Palazzo Oddo


di Redazione - 6 novembre 2018, 12:34

Venerdì 9 novembre si terrà nella Musikalische WunderKammer di Palazzo Oddo (IV piano) il secondo concerto della rassegna “Concerti d’Autunno”, protagonista il giovane (classe 1987) e talentuoso violoncellista e compositore Lamberto Curtoni, per la prima volta ad Albenga. Figlio di musicisti, ecletticamente impegnato tra scrittura di musiche da film ed esecuzioni rare o addirittura inedite (è in programma la registrazione di un CD contenente l’integrale di Alfredo Piatti in duo con Giovanni Doria Miglietta al pianoforte proprio nella WunderKammer), Curtoni sintetizza abilmente l’entusiasmo e la forza del giovane musicista con il rigore del professionista affermato. Questo lo porta ad affrontare e proporre senza paura sia musica “estemporanea”, dove si trova ad improvvisare duettando con lo strumento, ad esempio, con personaggi come Piergiorgio Odifreddi, a proporre meditazioni musicali basate su opere come “Le Città Invisibili” di Calvino, oppure a proporre proprie composizioni, solo o con l’accompagnamento; ma lo troviamo anche meticoloso compositore di colonne sonore, tra le quali ricordiamo l’ultima, quella per il film “The Broken Key” con Christopher Lambert. A proposito di colonne sonore, Lamberto Curtoni è stato premiato lo scorso 24 Ottobre presso l’università “La Sapienza” di Roma dal rettore Eugenio Gaudio assieme a Ennio Morricone (per la sezione Musica) come giovane e promettente talento della Musica da Film. Il 9 Novembre alla WunderKammer proporrà una intensa carrellata di Musiche che vanno dagli inizi del ‘600 (con Tobias Hume, stimato suonatore di viola da gamba nonché compositore e mercenario) e attraversano il XVII secolo con Domenico Galli – per approdare alla prima metà del XVIII con J. S. Bach. Il volo proseguirà con alcune danze tradizionali della tradizione Occitana per abbracciare il XX ed il XXI secolo, con musiche di Lennon / Mc Cartney e dello stesso Curtoni. Un’occasione  unica di poter apprezzare un così giovane e così straordinario Musicista, che farà vibrare il legno della WunderKammer insieme alle corde del suo strumento ed ai sensi del pubblico che – ne siamo certi – lo accoglierà a braccia aperte e con applausi a scena aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *