giovedì, Settembre 19, 2019
Home > Cronaca > Albenga in lutto per la scomparsa di padre Giovanni Battista Bruzzone

Albenga in lutto per la scomparsa di padre Giovanni Battista Bruzzone

Ha suscitato vivo cordoglio, ad Albenga e nel suo comprensorio, la notizia della scomparsa di Padre Giovanni Battista Bruzzone, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori, che era molto noto nella diocesi di Albenga – Imperia anche per aver ha insegnato per molti anni nei corsi universitari di Scienze Religiose ad Albenga e nei corsi estivi di Nava. Padre Bruzzone infatti faceva parte del  mitico gruppo di docenti che appassionarono, a partire dagli anni Ottanta, centinaia di futuri laureati in Scienze Religiose, come Giovanni Angelo Abbo, Nicola Palmarini, Alessandro Sappa, Marco Adinolfi e Giovanni Battista Gandolfo.

I funerali si sono svolti nella chiesa di Terra Santa a Bordighera alla presenza di una folla commossa di fedeli fra i quali era presente anche una delegazione proveniente da Albenga. Padre Bruzzone, francescano, che svolgeva il servizio nella Parrocchia dell’Immacolata Concezione di Bordighera, aveva settant’anni. Era originario di Masone e venne ordinato sacerdote, dopo i voti solenni nell’Ordine dei Frati Minori, il 26 giugno del 1966. Si licenziò in Sacra Scrittura presso il prestigioso Istituto Biblico della Pontificia Università Gregoriana di Roma. Fu allievo prediletto di Padre Adinolfi, che definì sempre come suo maestro, del giovane Carlo Maria Martini e del grande Professor Galbiati. Ha ricoperto a lungo l’importante ruolo di Ministro Provinciale dell’Ordine dei frati minori impegnandosi con passione ed efficacia, lavorando con impegno per la valorizzazione dell’ immenso patrimonio culturale francescano ligure. Ha anche insegnato per molti anni Sacre Scritture nella Sezione di San Remo dell’Istituto di Scienze Religiose riuscendo anche qui, come ad Albenga ad appassionare gli allievi allo studio della  Bibbia.

Claudio Almanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *