lunedì, Maggio 27, 2019
Home > Attualità > Albissola, Fabrizio Fratus & Garitta: Cultura con Gusto

Albissola, Fabrizio Fratus & Garitta: Cultura con Gusto

Grande serata all’insegna della cultura e della convivialità al Garitta di Albissola Marina, dove la serata del 7 luglio è cominciata con un tripudio multicolore di gustosi manicaretti a completare l’aperitivo offerto da Giorgio Cazzante, titolare dello storico locale albissolese.

L’arrivo del sociologo e saggista Fabrizio Fratus ha poi dato il via alla serata: intervistato su molteplici temi dal direttore Roberto Pizzorno – dal lavoro all’emigrazione, dallo ius soli al turismo – Fratus ha risposto in maniera chiara e sincera, privo di ostentazione accademica. La sua scienza, frutto di una formazione seria e continua fatta di studio teorico ma anche di vita vissuta, di viaggi, di esperienze, fa di Fratus un intellettuale di primo piano nel panorama internazionale, come attesta già la Seconda Conferenza Internazionale sull’Origine della Vita e dell’Universo tenutasi di recente ad Istanbul.

Nell’accogliente atmosfera del Garitta, l’intervista del direttore dell’Eco, Roberto Pizzorno, a Fratus, si è presto trasformata in un coinvolgente scambio di opinioni. In questo clima familiare gli avventori del locale sono diventati intervistatori, certo non un pubblico qualsiasi: blogger, intellettuali, sociologi e studiosi.
Complice l’istrionico collega Marco Provera del Ticinonotizie.it, la serata è letteralmente volata tra costruttivi confronti ed amarcord mai banali, con spunti di riflessione anche per noi giornalisti spesso messi al tappeto dalla concorrenza dei social network.
Una menzione speciale va alla tenace Segretaria della Lega Nord di Magenta, Stefania Bonfiglio, che ci ha testimoniato quanto talvolta l’individualismo prevalga sul buon senso a scapito del bene comune.
Insomma, una serata all’insegna della cultura, mai noiosa, in pieno stile Garitta e 1000 Patrie: un binomio che la referente ligure Silvana Ramorino conferma di riproporre. Che dire allora se non…restate sintonizzati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *