sabato, Dicembre 14, 2019
Home > Sport > Alla genovese Elpis il trofeo triennale Città di Savona di Canottaggio

Alla genovese Elpis il trofeo triennale Città di Savona di Canottaggio

Mare calmo e un bel sole hanno accolto i 137 i canottieri che si sono sfidati in 22 regate di tutte le categorie del Trofeo Città di Savona di canottaggio, per i colori di 10 squadre: Elpis, Rowing, Sampierdarenesi, LNI Genova Sestri Ponente, LNI Savona, Santo Stefano al Mare, Lario, Nino Bixio Piacenza, Idroscalo Milano, Massorosa. La genovese Elpis si è aggiudicata il Trofeo triennale Città di Savona, cogliendo la terza vittoria necessaria, dopo i successi del 2010 e 2011, ma anche quest’anno è stata validamente contrastata dalla Canottieri Lario, che nel 2012 aveva prevalso e questa volta è arrivata ad un soffio dal bis.

L’Elpis partiva nettamente favorita, considerando i suoi 37 portacolori rispetto ai 23 canottieri della la Lario, seconda squadra per numero di atleti.  Nonostante la disparità delle forze in campo, alla penultima prova i lariani erano al comando a quota 121 punti, con un vantaggio di 11 lunghezze sull’Elpis che ha però calato il “jolly” di ben due equipaggi nella prova conclusiva del “Quattro di coppia Ragazzi maschile”, in cui la compagine del lago non ha invece schierato alcun equipaggio. Nonostante il successo del “quattro” della Santo Stefano al Mare, le due barche genovesi hanno aggiunto sul piatto della bilancia un bottino di 36 punti con cui l’Elpis si è aggiudicata gara e trofeo. Terza classificata la Santo Stefano al Mare che annovera le medaglie d’oro di Marcello Repola nel “singolo ragazzi”, Luca Cravero e Riccardo Delfino nel “doppio cadetti”, Marcello Repola, Leonardo Poli, Moreno ed Alessio Calvini nel “quattro di coppia ragazzi”, e quelle d’argento di  Leonardo Poli nel “singolo ragazzi”, Margherita Garibaldi nel “singolo ragazzi femminile”. L’undicenne Aronne Piccardo, unico portacolori del Gruppo canottaggio della Lega Navale savonese che sta rifondando il vivaio, ha conquistato la medaglia d’argento nel singolo 7,20 Allievi B2, dietro al possente avversario lariano ma con buon distacco, nell’ordine, sui concorrenti di Idroscalo, Sampierdarenesi e LNI Genova Sestri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *