mercoledì, Novembre 20, 2019
Home > Cronaca > Approvato il piano di realizzazione delle partecipazioni societarie

Approvato il piano di realizzazione delle partecipazioni societarie

autofiori provincia svE’ stato approvato dalla Provincia di Savona, con il decreto del presidente Monica Giuliano,  il piano di razionalizzazione delle proprie partecipazioni societarie, secondo quanto richiesto dalla legge di stabilità 2015. Tra le rinunce più rilevanti rientra la riduzione dal 25% al 5% della quota detenuta nella Spes Scpa, la società di gestione del Campus universitario di Savona. “Condividendo le finalità della società – sottolinea la Provincia – l’indirizzo che formuliamo è quello di coinvolgere in Spes i Comuni della Provincia di Savona e altri soggetti individuati d’intesa con gli altri soci, in modo che possano, acquisendo parte delle azioni ora della Provincia, contribuire agli scopi societari e sostenerne le iniziative sul territorio”. Pur mantenendo una partecipazione, Palazzo Nervi ha già comunicato agli altri soci (Comune di Savona, Camera di Commercio di Savona, Unione Industriali della Provincia di Savona, Università degli Studi di Genova) di trovarsi nell’impossibilità di contribuire alle spese.
Anche per quanto riguarda la società Autostrada dei Fiori Spa è prevista la cessione dell’intera partecipazione (1,964%), da attuare in una o più fasi, in relazione alle esigenze di bilancio, “anche in considerazione del consistente dividendo erogato annualmente ai soci”. Altra quota da dismettere – entro il 2015 – è quella (14,9%) posseduta dalla Provincia nella Società per l’Autostrada Albenga Garessio Ceva. Questa società, peraltro, è tra le partecipate che dovranno essere liquidate o accorpate con altre in quanto composte da un numero di amministratori superiori al numero dei dipendenti. Per lo stesso motivo anche per la società Acts- che controlla la TPL Linea Srl, società di gestione del trasporto pubblico locale della provincia di Savona – si prospetta la liquidazione o la fusione con la stessa TPL Linea. Dismissione anche delle (trascurabili) quote nelle società Banca Popolare Etica Scpa e Rete Fidi Liguria Scpa di garanzia. Già decisa, a fine 2014, la cessione della partecipazione (42%) nella società Aeroporto di Villanova d’Albenga Spa.
Il piano di razionalizzazione prevede invece il mantenimento delle partecipazioni della Provincia di Savona nell’Agenzia Regionale per il Trasporto Pubblico Locale Spa (7,04%), nella finanziaria regionale Filse (0,136%), nella Insediamenti Produttivi Savonesi (Ips Scpa, 29,21%) e in Infrastrutture Recupero Energie (Ire Spa,1,5%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *