Home > Attualità > Ballata per Genova, evento televisivo da non perdere, venerdì 14

Che il grande spettacolo non faccia però perdere d'occhio la realtà

Ballata per Genova, evento televisivo da non perdere, venerdì 14

Che il grande spettacolo non faccia però perdere d'occhio la realtà

Sono stati distribuiti, in poche ore, ieri  sabato 8 giugno, tutti i biglietti gratuiti per il concerto di venerdì 14 giugno, la “Ballata per Genova”, alla partecipazione del quale hanno aderito molti artisti. Nel point in piazza De Ferrari, ieri mattina sono stati esauriti,  entro mezzogiorno, i 2500 biglietti messi a disposizione dalla Regione Liguria; altri mille biglietti, mandati dai tre Iat del Comune che procedono parallelamente alla distribuzione, sono finiti entro le 16. La distribuzione è proseguita, sino a esaurimento, negli Iat fino alle 18,20 ed all’aeroporto sino alle 20,00.La scena del concerto sarà piazzale Kennedy, a 10 mesi dal crollo del Ponte Morandi; l’evento, di grande rilevanza, come si sa, è televisivo ed andrà in onda in diretta, su Rai 1, venerdì 14 giugno, in prima serata. Testimonianze di affetto e di solidarietà giungono anche dal mondo dello sport e riubiscono molti amici di Genova come Roberto Mancini e Roberto Pruzzo; il cast dei cantanti e di primo piano: Gino Paoli con Danilo Rea, Cristiano De Andrè, Raf, Umberto Tozzi, Arisa, The Kolors, Elodie, Piero Cassano con Vittorio De Scalzi e Franco Gatti; non solo musica, sarà presente Anna Mazzamauro, la straordinaria caratterista nota per la formidabile interpretazione della “signorina Silvani” nel ciclo dei film di cui è pratagonista Fantozzi-Villaggio. Laura Pausini e Biagio Antonacci, come viene spiegato dalla produzione del programma “Arcobaleno Tre”, parteciperanno all’evento in collegamento da Roma, poichè impegnati nell’allestimento dello spettacolo per il loro imminente tour. I due cantanti si sono così espressi: “Abbiamo Genova nel cuore e siamo felici di riuscire comunque a fare un omaggio a tutti i genovesi”.

“I genovesi e i liguri rispondono sempre – ha commentato l’assessore regionale alla cultura Ilaria Cavo – i biglietti distribuiti in poche ore sono la dimostrazione della voglia di presenza e di condivisione, in un momento speciale per la città. Siamo felici di poter regalare questo grande concerto per la sera del 14 giugno. Un grazie oggi al personale di Regione liguria e di Liguria Digitale impegnato nella distribuzione al point”.

«Vorremmo che fosse una serata per stare assieme – così si era espresso il Sindaco di Genova, Marco Bucci intervenendo alla presentazione dell’evento martedì 4 giugno –, una serata per vedere uno spettacolo ‘coi fiocchi’ e, anche, per dare il messaggio che Genova ha raggiunto già dei grossi risultati. Per questa serata la città si vuole offrire al meglio delle sue capacità e ci aspettiamo tantissima gente anche da fuori. La donazione di Msc Foundation per l’area di Ponte Morandi è un esempio di quella crescita sostenibile, chiamata in tutto il mondo sustainable growth, – per cui le aziende su un territorio non significano soltanto ricavi economici. Sono sempre contento quando vedo in via Garibaldi le folle di crocieristi che vanno a vedere i nostri musei e i nostri meravigliosi palazzi».

Certo manifestazione, che si annuncia di successo,rappresenterà anche una notevole promozione dell’immagine del nostro capoluogo, cioò che Genova merita e di cui necessita. Non si dimentichi pero, pur considerando le immense difficoltà da affrontare, che il ponte Morandi è ancora lì, coi suoi resti incombenti, nonostante le attestazioni, a volte azzardate, sulla sua imminente ricostruzione!

Immagine da MediTelegraph

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *