AttualitàCronaca

Banca Alpi Marittime a sostegno del territorio di Loano colpito dal Covid-19

Banca Alpi Marittime ha deciso di sostenerecon un contributo di 7.500 euro, il territorio di Torino e quello di Loano, dove ha due sedi distaccate, colpito dall’emergenza epidemiologica da Covid-19. Un ulteriore contributo, oltre a quelli già erogati a favore del territorio cuneese. Sono stati infatti donati 5.250 euro all’Associazione Farmaonulus di Torino volti a coprire parzialmente le spese di acquisto e di distribuzione di gel disinfettante alle scuole della città dove si vorrà, in aggiunta, avviare anche un percorso basato sull’educazione sanitaria attraverso cartellonistica ad hoc. Inoltre, ha erogato un contributo di 2.250 euro a favore dell’Istituto Comprensivo di Loano-Boissano per supportare l’acquisto di strumenti informatici ed altri supporti per l’accesso ai servizi didattici e socio-educativi, il tutto a beneficio degli alunni e delle famiglie meno agiate.«Siamo lieti di aver potuto dare un aiuto concreto ai territori di Torino e Loano, affermail Presidente della Banca Alpi Marittime Giovanni Cappa, e alle famiglie, in questo difficile momento.Abbiamo voluto confermare in concreto il nostro radicamento nel territorio, dove la banca è presente, dando una particolare attenzione alle esigenze delle comunità locali in cui operiamo ogni giorno attraverso le nostre filiali». «La scelta di supportare la scuola, spiega il Direttore Generale Piero Biagi,rappresenta la nostra volontà di consolidare sempre più il forte legame con le famiglie e le Istituzioni di questi territori, obbiettivo imprescindibile del nostro modo di fare banca».

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: