giovedì, Marzo 21, 2019
Home > Attualità > “Bando alberghi” da 12 milioni presentato lunedì alla Camera di Commercio

“Bando alberghi” da 12 milioni presentato lunedì alla Camera di Commercio


di - 18 Novembre 2017, 15:45

L’assessorato al Turismo della Regione Liguria presenterà lunedì prossimo, 20 novembre, nella sede di Palazzo Lamba Doria della Camera di Commercio Riviere di Liguria, con inizio alle 14,30, il bando per gli alberghi. Il bando ha una dotazione è di 6 milioni di euro a cui dovranno essere aggiunti altri 6 milioni di cofinanziamento bancario, consentendo pertanto di raddoppiare le risorse da destinarsi ai finanziamenti agevolati sui fondi di rotazione per le imprese di tipo alberghiero.

Con il nuovo bando “Finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese per la qualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica” la Regione Liguria intende favorire lo la riqualificazione delle strutture ricettive regionali. Il bando, che resterà aperto dal prossimo 30 novembre fino al 20 marzo 2018, prevede la concessione di finanziamenti agevolati destinati allo sviluppo di piani di riqualificazione per le strutture alberghiere liguri da 150 mila euro fino ad un massimo di 800 mila. Possono richiedere il finanziamento le micro, piccole e medie imprese che svolgono l’attività alberghiera, vale a dire alberghi, residenze turistico – alberghiere, locande e alberghi diffusi

Il bando prevede che le strutture alberghiere situate sul territorio ligure presentino un piano di riqualificazione che dovrà essere completato entro 18 mesi dalla data di concessione dell’agevolazione da parte della Filse, la finanziaria regionale Ligure. Le spese che sarà possibile finanziare riguardano interventi di riqualificazione non solo diretti al miglioramento dei singoli alberghi ma estesi anche ai loro centri benessere, spa, impianti sportivi o parcheggi riservati.

Nello specifico le spese agevolabili sono: progettazione e direzione lavori, oneri per le concessioni edilizie e collaudi; opere murarie; acquisto di macchinari, impianti, attrezzature varie ed arredi nuovi di fabbrica; acquisto di dotazioni e programmi informatici e realizzazione di siti internet; spese connesse con l’introduzione di sistemi di qualità e all’adesione a sistemi di certificazione ambientale.

Il bando mette a disposizione un finanziamento ipotecario su un importo compreso tra i 150.000 e gli 800.000 euro. La metà di questo finanziamento sarà concessa da Filse con un tasso compreso tra 0.50% e 1.25% mentre sulla quota restante, che sarà concessa da una delle banche convenzionate, si applicherà, in funzione del rating creditizio della singola impresa, uno spread non superiore ai 350 punti base per i finanziamenti con durata 10 anni ed uno spread non superiore ai 400 punti base per i finanziamenti con durata 15 anni. In ogni caso, la banca convenzionata effettuerà le proprie valutazioni sul merito creditizio delle singole imprese richiedenti.

Le banche convenzionate con Filse per questa agevolazione sono: Banca di Credito Cooperativo di Cherasco; Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe, Roero e del Canavese; Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca De’ Baldi; Banca Alpi Marittime – Credito Cooperativo di Carrù; Banca Credito Cooperativo di Caraglio, del Cuneese e della Riviera dei Fiori; Banca Carige.

Le domande di ammissione ad agevolazione, inoltrate esclusivamente utilizzando il sistema “bandi on line” dal sito internet www.filse.it oppure dal sito www.filseonline.regione.liguria.it, potranno essere presentate dal 30 novembre 2017 al 20 marzo 2018 unitamente alla copia della richiesta di finanziamento alla Banca convenzionata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *