martedì, novembre 13, 2018
Home > Economia > Buon inizio per l’alta stagione “italiana” di Corsica Sardinia Ferries

Buon inizio per l’alta stagione “italiana” di Corsica Sardinia Ferries


di Redazione - 8 luglio 2018, 18:09

Bilancio positivo per Corsica Sardinia Ferries, la compagnia fondata 50 anni fa dall’armatore Pascal Lota e oggi interamente controllata dal management societario. «La stagione è partita molto bene già a giugno, con incrementi rispetto al 2017 – ha commentato dal quartiere generale italiano di Vado Ligure Raoul Zanelli Bono, direttore commerciale di Corsica Sardinia Ferries – nonostante le prenotazioni arrivino ormai molto a ridosso della data del viaggio. Per luglio ed agosto ci aspettiamo un ottimo andamento. La Sardegna procede a ritmo spedito, mentre per la Corsica ad oggi registriamo una leggera flessione. Dobbiamo fare i conti con la riapertura di alcune destinazioni sul Mediterraneo».

Per quanto riguarda le polemiche che puntualmente si rinnovano ogni anno sull’aumento delle tariffe dei traghetti per la Sardegna, la Compagnia tiene a sottolineare che non solo non c’è stato alcun incremento ma che addirittura i prezzi sono di qualche punto più bassi del 2017. «Attualmente è ancora possibile trovare tariffe interessanti – aggiunge Zanelli Bono – sia su luglio che su agosto e sottolineiamo che le combinazioni proposte dalla Compagnia sono interessanti anche per i passeggeri poco flessibili».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *