CalcioSport

Calciando in rete – Finalmente via libera al calcetto nella nostra regione

In Liguria dal 25 giugno è permessa la pratica amatoriale di tutti gli sport di contatto e di squadra che prevedono distanze ridotte. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, ha infatti firmato l’ordinanza con le nuove linee guida per la pratica degli sport da contatto e di squadra, dando il via libera alla pratica anche su tutto il territorio regionale.

L’annuncio è stato dato durante il consueto aggiornamento stampa sull’emergenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus, sempre più in via di esaurimento. Le nuove linee guida riguardo gli sport da contatto arrivano dalla conferenza delle Regioni, che hanno messo a punto il documento che sarà adottato anche su base nazionale. Via libera, dunque, anche al calcetto e a tutti gli sport di squadra praticati anche a livello amatoriale, dalla pallavolo al basket, dal rugby alla pallanuoto, per citarne alcuni,dopo una serie di annunci e smentite che hanno accompagnato “il settore” in queste settimane.Le principali regole di prevenzione da adottare riguardano il divieto di praticare sport in presenza di febbre, il registro degli accessi scaglionati agli impianti, il distanziamento negli spogliatoi e nelle docce e la sanificazione frequente. Nei locali devono essere verificati gli impianti di ricambio aria, obbligatori per i servizi igienici, e di questi deve essere esclusa la modalità di ricircolo dell’aria.Continua intanto l’attesa dei gestori dei centri sportivi delle altre regioni, che aspettano di sapere quando potranno riaprire finalmente i cancelli al pubblico dopo la lunga sosta dettata dall’emergenza sanitaria

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: