CalcioSport

Calciando in rete – Lukaku (Inter) : “Non è normale, ora quello che conta è salute della gente”

‘La salute viene prima di ogni cosa. Perché dobbiamo giocare se nel mondo c’è gente che rischia la vita? Eppure è necessario che il giocatore della Juve sia positivo affinché il calcio si fermi: è normale tutto ciò? No, non è normale”: questo è stato lo sfogo di Romelu Lukaku’ che ha fatto molto scalpore :’Ammetto che il calcio mi manca – ha continuato l’attaccante dell’Inter – però adesso l’importante è la salute della gente. Tutto il resto è secondario”.Lukaku nelle sue dichiarazioni non ha fatto certo prigionieri, proseguendo.”Ciò che mi manca di più è il ritmo gara, la competizione con l’avversario, lo stadio pieno, l’affetto del pubblico. Sto sfruttando questo momento per analizzare le mie ultime prestazioni, anzi, più in generale tutto quello che ho fatto negli ultimi sei mesi. Si può sempre migliorare nel calcio.Spero che tutto finisca presto”.Nel frattempo stanno venendo alla luce i particolari della trattativa che ha portato Lukaku all’Inter che è stata una di quelle che ha segnato la scorsa estate. Il Times è tornato sulla vicenda, svelando i motivi che hanno permesso al belga di stare alla corte di Antonio Conte. Secondo il quotidiano britannico, Ole Gunnar Solskjaer aveva rotto con l’attaccante a causa dei ripetuti infortuni muscolari che il norvegese vedeva come scuse. In particolare Lukaku accusava continui lievi problemi che a suo dire gli impedivano di giocare. Il rapporto tra i due è imploso fino alla richiesta di Solskjaer alla società di cederlo.I nerazzurri al momento posso affermare di averci senz’altro guadagnato.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: