domenica, Dicembre 8, 2019
Home > Attualità > Camion in sosta vietata al casello di Savona

Camion in sosta vietata al casello di Savona

casello autostradaleCon l’arrivare del pieno della stagione estiva, il casello di Savona Vado si trasforma in una vera e propria giungla, popolata non da flora e fauna ma dal sempre più farcito insieme di camion ed autoarticolati che vengono parcheggiati in sosta vietata lungo i margini dello svincolo che conduce direttamente al casello.

Maniera “creativa”? Rimedio in extremis alla mancanza di spazio per parcheggiare questi mezzi? Quel che è certo è che i camion vengono parcheggiati in sosta vietata ma non si fa nulla in merito, questo il cardine della protesta condotta dal Comitato Casello Albamare, che da anni pone l’attenzione sui disagi che questi mezzi causano nella zona.

Primo su tutti, il fatto che i mezzi parcheggiati spesso coprano il cartello indicante la direzione del casello, spingendo ignari automobilisti a proseguire erroneamente verso Vado Ligure alla ricerca dell’ingresso dell’autostrada, senza contare la poca sicurezza del dover transitare in un corridoio le cui pareti sono mezzi di diverse tonnellate di peso. Le condizioni di disagio aumentano inoltre in caso di maltempo (le nevicate in Valbormida) o le giornate di sciopero, dove gli automezzi vengono posteggiati secondo una vera e propria “anarchia stradale”.

I parcheggi per i camion sono 74 ma spesso ve ne sono posteggiati almeno il doppio, non solo nel parcheggio stesso ma anche in tutte le zone antistanti all’autogrill ed al distributore.

Il presidente del Comitato Casello Albamare Paolo Forzano porta nuovamente il problema all’attenzione del Comune di Savona, della Polizia Stradale e delle società Autostradali i cui rami confluiscono nella città della Torretta: a Savona è necessario ed urgente realizzare un adeguato parcheggio per camion al fine di evitare ulteriori problemi.

Michele Alluigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *