giovedì, Aprile 25, 2019
Home > Sport > Altri Sport > Campionato rugby promozione C1: il Savona rugby vince

Campionato rugby promozione C1: il Savona rugby vince

Pronostico confermato con la vittoria per 18 a 17 ottenuta all’ultimo minuto dal Rugby Savona in trasferta ad Ivrea.

L’incontro ha visto molto agonismo e continue alternanze al comando confermandosi di buon livello spettacolare, nonostante le incomprensibili decisioni arbitrali che hanno danneggiato in egual misura entrambe le squadre.

Il Savona ha ancora sofferto sulle fonti del gioco ma il lavoro in settimana è servito a ridurre i danni; quando ha avuto i suoi palloni il gioco è stato efficace e sono arrivate le marcature. Altra lacuna in via di sistemazione è la capacità di realizzare i calci piazzati che oggi hanno portato alla vittoria.

L’Ivrea ha giocato un buon rugby, ma non determinato fino in fondo per la vittoria, al punto che non è riuscito a segnare nei 20 minuti in cui ha avuto superiorità numerica per due espulsioni temporanee dei liguri.

L’incontro parte in salita, con la marcatura da parte dell’Ivrea di un calcio piazzato ( 3-0); la risposta arriva da Costa che, rientrato dall’espulsione temporanea, buca la difesa partendo da un raggruppamento spontaneo. La meta viene poi trasformata con il calcio di Ademi (3-7).  L’Ivrea cerca con insistenza la marcatura e riesce ad ottenerla dopo otto minuti, portando il risultato a suo favore per 10 a 7. Il Savona ricomincia a macinare gioco, conscio che la vittoria è alla portata e in cinque minuti riesce a segnare con Guida su azione partita da rimessa laterale e trasformata in un carrettino impossibile da fermare; Ademi manca la trasformazione ma si fa perdonare con un piazzato che centra i pali tre minuti dopo e sancisce il 10 a 15 con cui si conclude il primo tempo.

Nella ripresa la musica non cambia ma l’ Ivrea riesce ad andare in meta ( trasformata) solo alla mezzora riportandosi in vantaggio per 17 a 15. Orgoglio e voglia di vincere portano in fine all’ultimo minuto, dove il calcio piazzato sempre di Ademi ribalta il risultato fissandolo sul 17 – 18 finale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *