domenica, Agosto 18, 2019
Home > Cultura e Musica > Concerto del pianista Luca Trabucco a Santa Caterina

Concerto del pianista Luca Trabucco a Santa Caterina

Proseguono le iniziative del 38° Concorso internazionale di musica da Camera Palma d’oro – Città di Finale Ligure. Giovedì 25 agosto, alle ore 18, il pianista Luca Trabucco terrà un concerto ad ingresso libero all’Auditorium di Santa Caterina (Finalborgo). In programma brani di Chopin (Polonaise-Fantaisie op. 61, Berceuse op. 57), Vecchiato (Verona di notte, Nuit d’octobre) e Prokofiev (Sonata n. 2 in re min. op. 14, allegro ma non troppo, scherzo, allegro marcato, andante, vivace).

Intanto proseguono le prove pubbliche dei partecipanti al Palma d’oro: fino al 26 agosto, dalle 9 del mattino, i concorrenti si esibiscono di fronte alla giuria del Premio, che è composta da Takahiro Seki (Giappone), Volker Stenzl (Germania), Piotr Machnik (Polonia), Luca Rasca (Italia) e Luca Trabucco (Italia). I concerti di premiazione dei laureati si terranno sabato 27 agosto alla Basilica di S. Giovanni Battista a Finalmarina e domenica 28 agosto alla Sala della Sibilla della Fortezza del Priamàr di Savona (inizio ore 21,15). Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Luca Trabucco, nato a Salerno, ha intrapreso gli studi musicali a Genova presso il conservatorio “N. Paganini” dove ha studiato pianoforte con Claudio Proietti e composizione con Adelchi Amisano. In seguito si è perfezionato presso l’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, prima con Lazar Berman, Alexander Lonquich e Riccardo Risaliti, quindi con Boris Petrushansky e Piero Rattalino. Infine si è laureato nel biennio specialistico interpretativo al conservatorio “G. Tartini” di Trieste.

Già vincitore di vari concorsi pianistici nazionali, tra cui il “Premio Venezia” nel 1993 e il “Premio Città di Treviso” nel 1995, nel 2000 ha ottenuto il primo premio al concorso pianistico internazionale “Città di Pavia”, nel 2002 ha vinto il concorso internazionale di Pinerolo, nel 2003 il concorso internazionale “A. Chironi” di Nuoro come pure il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale “Valsesia Musica” di Varallo, nel 2004 ha vinto la prima edizione del Concorso Pianistico Internazionale “San Nicola di Bari” e nel 2005 è tra i “laureates” del New Orleans Piano Competition, del Settembre 2007 è la vittoria del Premio Internazionale “Palma d’oro” di Finale Ligure.
Ha suonato per alcune tra le istituzioni più prestigiose (Teatro Carlo Felice di Genova, Asolo Musica, Kawai in Concerto all’Università Bocconi di Milano, Orchestra Sinfonica Siciliana, Ente Arena Sferisterio di Macerata, Associazione Filarmonica di Rovereto, Fondazione Arena di Verona, Università Normale di Pisa, Orchestra Sinfonica della provincia di Bari, Polimusica di Madrid, CIEMM di Parigi, Tiroler Festspiele di Erl, Meranofest, Lyceum di Firenze, Kawai a Ledro, Orchestra Filarmonia Veneta, Società Piccinni di Bari, Teatro Verdi di Gorizia, Accademia Filarmonica di Messina, Teatro Comunale di Treviso, Associazione Chamber Music di Trieste, Auditorium di Gorizia, La Società dei Concerti di Milano, Louisiana Simphony Orchestra, Cairo Opera House, Sunport Hall Takamatsu, Kagawa Hall, Teatro La Fenice di Venezia, ecc.) e con importanti direttori (Renzetti, Mazzola, Marvulli, Seibel, etc.).
La sua discografia comprende opere di Bach, Scarlatti, Beethoven, Chopin, Messiaen, oltre che di Ravel e Debussy, autori dei quali ha suonato l’integrale delle opere e di cui, dalla stampa specializzata, è considerato interprete di riferimento.
E’ attivo anche come compositore: ha vinto il “Premio Czerny” per compositori italiani e la sua musica è pubblicata dalla Edi-Pan di Roma.
Contemporaneamente si dedica all’attività didattica: è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *