lunedì, Aprile 22, 2019
Home > Attualità > Consegnate le Medaglie d'Argento della F.I.V.L.

Consegnate le Medaglie d'Argento della F.I.V.L.


di - 28 Novembre 2011, 17:00

Si è svolta sabato 26 novembre nell’Aula Consiliare della Provincia di Savona la cerimonia per la consegna della Medaglia d’Argento della F.I.V.L. (Federazione Italiana Volontari della Libertà). La cerimonia si è svolta con la partecipazione del Sen. Guido Crosetto (già sottosegretario di Stato alla Difese), delle massime autorità religiose, civili, militari, della presidenza nazionale e del medagliere nazionale della F.I.V.L., della bandiera di combattimento della divisione alpina autonoma C.V.L. “Eugenio Fumagalli”. Diverse le istituzioni premiate con la Medaglia d’Argento: per il Comune di Calizzano il signor sindaco Prof. Enrico Mozzoni, per il Comune di Osiglia il sindaco Dott.sa Paola Scarzella, per il Comune di Savona, città Medaglia d’oro della Resistenza, alla memoria dei Caduti savonesi della FIVL il sindaco Dott. Federico Berruti, per la Diocesi di Savona e Noli sua eccellenza Mons. Vittorio Lupi.

I premiati con la Medaglia d’Argento F.I.V.L. sono stati: Giacomo Accame, Divisione “Generale Perotti”, Giustizia e Libertà. Brigata “TOM”; Maria Aschero, rappresentante femminile della “Associazione Familiari dei Caduti”- “AVL Liguria”, sorella di Attilio Aschero, fucilato dai nazifascisti il 18.2.1945, lasciato cadavere incustodito per oltre un mese alla foce del fiume Centa, ad Albenga; Arturo Actis, 5a Divisione d’Assalto “Garibaldi”, 182a Brigata “Primula-Vercelli”; Consigliere dirigente AVL Liguria, Consigliere nazionale FIVL; Francesco Barile, 2a Divisione Alpina Autonoma “Langhe”, Brigata “Lichene”; Ritira anche per il fratello Adolfo Barile, Divisione d’Assalto “Garibaldi” “Gin Bevilacqua”, Vice comandante VI Brigata “Nino Bixio”; Vice presidente AVL Liguria; Don Ernesto Bottero, Comitato di Liberazione Nazionale, impegnato nei collegamenti con le forse della Resistenza, responsabile dei documenti militari delle Brigate partigiane operanti nel territorio della provincia di Savona; Giuseppe Bertola, Divisione d’Assalto “Garibaldi” “Gin Bevilacqua”, VI Brigata “Nino Bixio”.
Medaglia alla memoria per Mario Bruno, 1a Divisione Alpina Autonoma “Langhe”, Brigata “Val Casotto”; grande invalido di guerra, Consigliere dirigente AVL Liguria. Ritira la moglie Sig.ra Rosetta OXILIA; Gianfranco Cagnasso, Presidente Commissione Familiari dei Caduti dell’AVL Liguria, Consigliere dirigente AVL Liguria, Consigliere Nazionale FIVL; figlio di Eugenio Cagnasso, “Bill”, caduto il 30.11.1944; comandante della V Brigata d’assalto “Garibaldi” “Baltera” e fondatore della Divisione d’assalto “Garibaldi” denominata poi “Gin Bevilacqua”; Ugo Canaparo, 1a Divisione Alpina Autonoma “Langhe”, membro della Missione inglese con il colonnello Stevens, il maggiore Ballard, il capitano Ravina e Augusto Pregliasco; Costanzo Canobbio, Divisione Alpina Autonoma “Fumagalli”, Brigata “Chiarlone”; Lodovico Cappato, Divisione d’Assalto “Garibaldi” “Bonfante”, 1a Brigata “Agnese”; Athos Carle, Divisione Alpina Autonoma “Fumagalli”, Brigata “Chiarlone”, Consigliere dirigente AVL Liguria, Consigliere Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea, di Savona; Sergio Giordano, Brigata “Panevino”, Giustizia e Libertà. Mutilato di guerra. Presidente Associazione Combattenti e Reduci Savona. Consigliere dirigente AVL Liguria. Consigliere Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea; Federico Grazzini alla Memoria di Serafino Saglio, Divisione d’Assalto “Garibaldi” “Piemonte”, 16a Brigata, detenuto politico, Vice Segretario AVL Liguria; Giuseppe Levratto, 3a Divisione Alpina Autonoma “Langhe”, Brigata “Mondovì”, Consigliere dirigente AVL Liguria; Luigi Meistro, Divisione Alpina Autonoma “Fumagalli”, Brigata “Savona”; Angelo Mercandelli, familiare di Caduto, Consigliere dirigente AVL Liguria, rappresentante AVL Liguria per l’Albenganese; Giuseppe Ponzio, 3a Divisione Alpina Autonoma “Langhe”, Brigata “Mondovì”; Fulvio Porta, Divisione SAP “Antonio Gramsci” Brigata Colombo; Federico Rosa, fondatore, con Gravano e Panebianco, della Brigata Autonoma intitolata a Don Vincenzo Pes, eroico sacerdote ucciso dai nazifascisti; Vice presidente AVL Liguria, co-fondatore Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea, ritira il Dott. Renzo Rosa; Piero Salomone, Divisione Alpina Autonoma “Fumagalli”, Brigata “Val Bormida”.Responsabile del Servizio Sanitario della formazione partigiana; Giuliano Santini, Divisione d’Assalto “Garibaldi” “Viganò”, Brigata “Acqui”; Renato Terribile, Divisione Alpina Autonoma “Fumagalli”, Brigata “Val Bormida”, partecipante il 25 aprile ’45 alla liberazione di Savona; Luigi Viglione, Divisione Alpina Autonoma “Fumagalli”, Brigata “Savona”, Consigliere dirigente AVL Liguria, rappresentante dell’AVL Liguria nella zona di Cairo Montenotte.
In chiusura, il vice presidente nazionale della F.I.V.L. Don Benevelli ha premiato Lelio Speranza, detenuto politico – partigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *