venerdì, Luglio 19, 2019
Home > Attualità > Contro la disoccupazione Quiliano offre terreni da coltivare

Contro la disoccupazione Quiliano offre terreni da coltivare

Braccia  restituite all’ agricoltura, in tempo di crisi. Il Comune di Quiliano intende affidare in concessione una porzione di terreno, che si estende per circa 6.200 metri quadrati, con l’intesa che l’area dovrà essere utilizzata esclusivamente ad uso agricolo o pascolo, mantenendo l’attuale situazione colturale ad oliveto o ad altre piante da frutto caratteristiche del territorio.Il terreno, disposto a fasce, si trova in località Pilalunga di Valleggia, ed è attraversato dal “percorso vita” e da alcuni sentieri, la cui accessibilità dovrà essere comunque assicurata dal concessionario. La concessione avrà la durata di 6 anni e il conduttore del terreno avrà libera disponibilità di tutti i prodotti risultanti dalla coltivazione e la possibilità di disporne come pascolo, in cambio della manutenzione delle aree, dei passaggi pedonali e delle piante.

In particolare dovrà essere effettuata la regolare pulizia del percorso vita ; inoltre dovranno essere installate apposite recinzioni (con cancelli) per impedire l’accesso agli ungulati. Il concessionario, precisa il bando di gara aperto dal Comune di Quiliano “è tenuto ad utilizzare il fondo in affitto con la diligenza del buon padre di famiglia, evitando di arrecare danni alle coltivazioni e agli alberi”. L’aggiudicazione sarà effettuata a favore della proposta – progetto che avrà ottenuto il punteggio più alto, in base ad alcuni criteri, quali la capacità della proposta di sostenersi economicamente e che sia coerente con la vocazione naturalistica e turistica del parco; l’assunzione di personale (anche stagionale); l’esperienza maturata nella conduzione di attività analoghe; la previsione di mettere a dimora piante da frutto caratteristiche del territorio (olivo, albicocco, agrumi), la coltivazione di tipicità. Gli interessati, per partecipare alla gara, dovranno far pervenire al Comune di Quiliano una dichiarazione di interesse ad assumere la locazione del terreno, con una breve indicazione delle attività proposte. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 di lunedì 25 marzo. La gara e l’aggiudicazione sono previste per il giorno successivo, 26 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *