lunedì, Giugno 24, 2019
Home > Attualità > Costa Smeralda, in costruzione la prima nave da crociera alimentata a LNG

Costa Smeralda, in costruzione la prima nave da crociera alimentata a LNG

L’ultima nave della Costa Crociere è ufficialmente e letteralmente in cantiere, a Turku, in Finlandia, ad essere precisi. Il suo nome è Costa Smeralda e sarà la punta di diamante del progetto green della Carnival Corporation, ovvero il gruppo crocieristico che vanta, tra i tanti, il marchio Costa. La futura regina del Mediterraneo, in costruzione nei cantieri Meyer, avrà un primato: sarà la prima nave della compagnia alimentata a gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più pulito al mondo riducendo le emissioni di gas di scarico (zolfo, azoto, CO2 e particolato). Ma garantirà anche circa 750 posti di lavoro, secondo il piano di lavoro da poco approvato e che prevede l’assunzione di 4500 italiani a bordo.
La Carnival Corporation porterà avanti il progetto con 7 esemplari in tutto il mondo. Nel 2018 è infatti attesa un’altra nave alimentata a LNG, la AIDAnova del marchio AIDA Cruises, che farà compagnia alla Costa Smeralda. Una compagnia destinata a diventare “doppia”, quando nel 2021 verrà consegnata la gemella della Costa Smeralda.

La Costa Smeralda avrà una stazza lorda di oltre 180mila tonnellate e offrirà più di 2600 cabine per un totale di circa 6600 passeggeri sarà ultimata nel 2018, ma entrerà in servizio solo nel 2019.

“Queste due navi Costa rappresentano una vera innovazione a livello globale e fisseranno nuovi standard per l’intero settore – spiega Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere – Saranno infatti tra le prime navi da crociera in assoluto alimentate a LNG, e le prime a essere commercializzate in diversi mercati mondiali, in particolare quelli europei: daranno quindi un impulso allo sviluppo di questa tecnologia green, soprattutto nell’area del Mediterraneo. Inoltre saranno navi uniche dal punto di vista dei servizi offerti a bordo e del design: la migliore espressione del concetto di Italy’s finest che caratterizza il marchio Costa a livello internazionale”.

“Abbiamo collaborato molto intensamente con i nostri committenti sul progetto di queste nuove navi e il risultato è un design davvero nuovo ed originale, che si combina con una tecnologia all’avanguardia – conclude Jan Meyer, CEO di Meyer Turku – Siamo lieti di aver portato in questo progetto tutta l’esperienza che abbiamo maturato nella costruzione di navi passeggeri a LNG. Oggi è un giorno davvero speciale, in cui le idee, la creatività, la tecnologia e il design delle nuove navi Costa iniziano a diventare realtà”.

 

Foto d’archivio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *