sabato, Agosto 17, 2019
Home > Attualità > Creare un giardino

Creare un giardino

Creare un giardino. Fare il giardiniere, curare il giardino è una libera scelta per creare bellezza a proprio piacere, un luogo felice, un  paradiso. La passione, entra in noi, ci da soddisfazione,  l’esperienza si acquisisce visitando tanti giardini. Il momento più bello, più idoneo per visitare il giardino è il mattino, quando la rugiada inghirlanda le foglie di perle e la bellezza dei fiore appena sbocciati. Un giardiniere ama, controlla le sue piante e nel cambiarle è molto cauto. Le mode cambiano, ma alcune piante, fiori non tramontano mai (rose). Le piante aromatiche poi permetteno di unire l’utile al dilettevole, sono splendida cornice alle aiuole di rose e peonie (fiore splendido peccato però che duri poco). Bergamo
si trasforma ogni anno in settembre, in “città giardino” per ospitare i ”Maestri del paesaggio”, ostentare, insegnare, formare all’arte del curare piante. Il periodo di riposo per le piante, per noi l’autunno, è la stagione giusta, per metterle a dimora, ma è anche possibile in primavera. In autunno le condizioni migliori (periodo di riposo) e dal punto di vista climatico consente alle piante di attecchire e possono poi fiorire in primavera. Le piante, il verde, fanno bene all’ambiente, alla salute e danno colore alla città.  Le piante servono anche per combattere l’inquinamento (polveri sottili), delle città. Non basta il verde pubblico, ma serve anche il verde privato, ogni pianta ne filtra 50/200 gr per anno. Le piante più utili per combattere l’inquinamento (querce, tigli, frassino, aceri, alloro), sono quelle che hanno ampia, grande superficie, notevole quantità di foglie, infatti sono le foglie che filtrano Importante anche il compito delle siepi, assorbono molto,  pur avendo una minor superficie di foglie, tenendo conto della vicinanza alle fonti di inquinamento. Da non dimenticare il bonus fiscale che può essere sfruttato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *