mercoledì, Ottobre 16, 2019
Home > Rubriche > Lettere alla redazione > Da tangentopoli all’Expo Milano 2015, la mazzetta endemica

Da tangentopoli all’Expo Milano 2015, la mazzetta endemica

Ci siamo lasciati sfuggire dalle mani il senso del tempo, tradendo gli sforzi e le speranze del dopo guerra con un saccheggio insensato e cruento dei sacrifici dei nostri padri, il fallimento per quanto poteva essere fatto è non è stato, la svendita sotto costo degli ideali, la contestazione come sponda per politici mercanti e predoni sempre fedeli al loro tornaconto senza interruzioni o pentimenti da ‘Tangentopoli’ all”Expo Milano 2015′. Destra e Sinistra, con un Centro ondivago secondo convenienza, appartenenti ormai al Jurassic Park, delegittimati dalla storia e dalla società civile, incapaci di comprendere le esigenze più profonde dell’uomo contemporaneo, non solo economiche ma anche e sopratutto esistenziali.

Gianni Gigliotti

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *