domenica, Febbraio 24, 2019
Home > Cultura > Attualità > DISAGI PER I PENDOLARI DELLE FERROVIE

DISAGI PER I PENDOLARI DELLE FERROVIE


di Redazione - 26 Gennaio 2017, 12:00

di Giorgio Siri

A guastare la festa del raddoppio del binario, nel collegamento ferroviario Andora San Lorenzo, o della messa in servizio del treno Intercity Genova-Roma o di altri miglioramenti sulla rete ferroviaria ligure, gli incredibili, assurdi disagi, che non si sa e non si capisce come e dalla responsabilità di chi provengano, che gettano ombra sui servizi ferroviari e demoralizzano gli utenti.

E nuovamente è divampata la polemica, tra pendolari ed utenti in genere dei treni del ponente ligure. Questa volta per la totale assenza di informazioni alla stazione di Diano Castello. Il treno che avrebbe dovuto arrivare e fermarsi alle 16.35 a Diano, senza nessun avviso di ritardo, è stato cancellato dal tabellone. I passeggeri hanno cercato di capire cosa stava accadendo, ma in assenza di personale ferroviario, hanno dovuto rivolgersi ad un agente della Polfer che si era impegnato a reperire informazioni.

In stazione si trovavano persone anziane che, non potendo rientrare a Diano Marina, per l’assenza di bus navetta in quelle ore, alla fine hanno deciso di salire su un treno per Savona; altri, diretti a Genova, hanno preso lo stesso treno senza sapere come fare a raggiungere Genova, dopo la fermata del treno, a Savona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *