giovedì, Aprile 25, 2019
Home > Attualità > Distributori di latte crudo: cambiano le etichette

Distributori di latte crudo: cambiano le etichette

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  il decreto che disciplina gli adempimenti in materia di pubblicità di coloro che vendono latte crudo o crema cruda. In provincia di Savona i distributori sono presenti o programmati nei Comuni di Cairo Montenotte, Dego, Savona, Varazze, Celle Ligure, Albisola Superiore e Albissola Marina. 
Il decreto del Ministero della Salute del 12 dicembre 2012 pubblicato nella Gazzetta il 29 gennaio scorso stabilisce che l’operatore del settore alimentare che immette sul mercato latte crudo o crema cruda destinati all’alimentazione umana è obbligato a  riportare sulla confezione del prodotto o in etichetta la dicitura “prodotto da consumarsi previa bollitura”.

Nel caso in cui la vendita di latte crudo avvenga tramite i distributori automatici l’operatore deve riportare in maniera chiara e visibile sul frontale del distributore automatico, in rosso e con caratteri di almeno 4 centimetri, la dicitura “prodotto da consumarsi previa bollitura”; indicare in maniera chiara e visibile la data di mungitura del latte e la data di scadenza dello stesso, che non deve superare i tre giorni dalla data della mungitura; escludere la possibilità di contenitori destinati al consumo in loco del prodotto.
 Nel caso in cui il distributore disponga di un sistema di imbottigliamento i contenitori dovranno riportare i requisiti su indicati con caratteri di almeno un centimetro e di colore rosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *