Economia

Export a tutta forza per il “made in Savona”

export savonaIl 2013 è risultato un anno positivo per il commercio estero della provincia di Savona. Secondo i dati elaborati dall’Ufficio Statistica e Studi della Camera di Commercio, le esportazioni sono salite a 1.390 milioni di euro, segnando un +1,6% rispetto al valore dell’anno precedente (1.368 milioni). Si tratta di un dato significativo, ancor più se letto nel quadro generale di difficoltà dell’economia, nonché a fronte di una sostanziale stazionarietà a livello nazionale (-0,1%) e soprattutto della contrazione registrata in Liguria (- 6,2%). Divergente l’andamento delle importazioni, che sono scese dai 4.898 milioni del 2012 ai 4.543 milioni del 2013, con una contrazione del 7,2%. Il saldo commerciale negativo si è quindi ridotto a 3.153 milioni di euro, in gran parte rappresentati dalle minori importazioni di petrolio e gas, scese in un anno da 3.794 a 3.392 milioni di euro. Il buon andamento dell’export è stato determinato dai prodotti delle attività manifatturiere (+0,8% rispetto al 2012). I manufatti rappresentano l’89% del valore dell’export provinciale, superando complessivamente i 1.236 milioni di euro (+0,8% rispetto al 2012). Tra questi, spiccano i prodotti chimici, che ne costituiscono oltre la metà del valore: nel 2013 infatti la provincia ha esportato prodotti chimici per oltre 636 milioni di euro, il 22% in più rispetto all’anno precedente. Pur se su valori più contenuti, risultano da sottolineare i buoni risultati anche dei prodotti lavorati delle imprese agroalimentari, che hanno messo a segno un aumento del 24% raggiungendo i 24 milioni di euro (18,5 milioni nel 2012). Oltre ai prodotti delle attività manifatturiere, la provincia di Savona ha portato sui mercati esteri la propria produzione del settore agricoltura, pesca e silvicoltura per un valore di oltre 143 milioni di euro, realizzando un aumento del 10% rispetto al valore dell’anno precedente. Dei 1.390 milioni di export provinciale, oltre 1.000 milioni sono stati destinati all’Europa, 200 milioni circa hanno raggiunto l’Asia, oltre 100 milioni l’America e 70 milioni circa l’Africa. I principali Paesi europei di destinazione per le merci esportate dalla provincia di Savona sono la Francia (251 milioni), la Germania (193 milioni), Spagna (94 milioni), Belgio (81 milioni), Regno Unito (64 milioni), Stati Uniti (47 milioni) e Romania (39 milioni).

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: