giovedì, Ottobre 17, 2019
Home > Sport > Giornata no per i Senior Biancoblu

Giornata no per i Senior Biancoblu

under14 rugbyInizia in salita il girone di ritorno della fase promozione, serie C\1, che vede impegnati i biancorossi di Paul Chiru, Sebastiano Chizzali e Loris Salsi nella corsa verso la serie B. Ospiti alla Fontanassa, infatti, sono i piemontesi dell’Asti, formazione seconda in classifica avanti due lunghezze rispetto al Savona; guida la classifica l’Amatori Novara, a +7 rispetto agli astigiani. Partita difficile, molto fisica e combattuta: entrambe le squadre sanno che la vittoria andrà alla miglior difesa, a chi meglio riuscirà ad impedire agli avversari di portarsi sotto le H.
Buoni i primi minuti biancorossi, con i savonesi che bene si comportano nelle fasi statiche: molto possesso, ma scarsa qualità di gioco. I tanti minuti nei 22 avversari non portano a nessun risultato apprezzabile. Sono invece i piemontesi ad essere cinici, ed a marcare la meta alla prima occasione: al 13’ touche nei 22 savonesi, rolling maul avanzante e meta trasformata. Sulla ripresa del gioco, il tentativo di recupero dei biancorossi viene ribaltato dagli ospiti: palla rubata sul punto d’incontro e lunga corsa dell’ala, che deposita l’ovale in meta, con trasformazione del piazzatore astigiano. Partita in salita per i savonesi, che hanno costruito parecchio ma si trovano a confrontarsi con la compatta difesa dell’Asti, complici anche parecchi errori di handling della squadra di casa. Al 30’ il direttore di gara sanziona un giocatore dell’Asti, regalando quindi 10 minuti di superiorità al Savona, che non riesce a farne tesoro; al 36’, doppio giallo, uno per formazione, con il giocatore astigiano che provoca il crollo volontario della maul savonese, e con il pilone biancorosso che reagisce tentando di farsi giustizia da solo. Il primo tempo termina quindi in 14 contro 13, con il risultato di 14 a 0 a favore degli ospiti. Nella ripresa, l’Asti si propone subito in avanti, capitalizzando grazie ad un calcio di punizione che permette loro di allungare di altri 3 punti; segue un tentativo prolungato sotto le H astigiane dei savonesi, che si conclude nel peggiore dei modi, con la seconda linea savonese punita con un cartellino giallo per comportamento scorretto. L’occasione per andare a punti si presenta per i savonesi al 15’ del secondo tempo, con un lungo attacco che frutta i primi, ed unici, tre punti della partita grazie al piede di Andrea Costantino. Ma la partita è in una fase troppo avanzata per poter essere ribaltata, e sul finire della seconda frazione i piemontesi vanno ancora in meta, fissando il risultato definitivo sul 3 a 22.
Match complicato per il Savona, che vede allontanarsi l’Asti secondo in classifica, e contemporaneamente viene raggiunto dall’Alessandria, che superando in casa la capolista Amatori Novara pareggia il conto dei punti con i biancorossi, e lasciando i novaresi a bocca asciutta mantiene aperto ancora ogni pronostico per la fine del campionato, con 20 punti ancora a disposizione per le formazioni in gara; le speranze savonesi di riuscire a riprendere la testa della classifica sono però molto poche. Sarà arbitro il risultato della prossima partita, in trasferta proprio a Novara, domenica prossima 19 aprile: calcio d’inizio alle ore 15:30.
I RISULTATI:
Savona – Asti  3 – 22
Cadetti CUS Torino – Rivoli   10 – 29
Alessandria – Amatori Novara 35 – 14
LA CLASSIFICA Girone 3 Fase Promozione: Novara punti 24, Asti 23, Savona e Alessandria 17, Rivoli 10, Cadetti CUS Torino 2. Per le categorie giovanili: prova sottotono per l’Under 16 allenata da Sara Essaber e Riccardo Ermellino, segnata in particolar modo dalle difficoltà in fase di attacco e possesso palla, anche a causa delle numerose assenze. L’Alessandria ospite al Fontanassa si dimostra superiore fisicamente e viene agevolato dalla scarsa occupazione di campo e dal riposizionamento dei padroni di casa; i piemontesi vincono con il risultato di 7 a 24.
L’Under 14 prosegue la striscia positiva: i giovani di Fabio Rossi, Stefania Barisone e Andrea Costantino difendono il campo di casa dai pari età del Recco, vincendo un match mai in discussione con il risultato di 38 a 7: le mete sono di Frassino, Obermayer, Bernat, Merengone, Alessio Fiumara, e Mattia Fiumara (2), autore anche di 4 trasformazioni. Ottime prestazioni di Catzeddu, Gioele Battaglia e Bolla.

Foto Seniores: Giusi Besio.

Foto Under 14: Paolo Bernat
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *