mercoledì, dicembre 19, 2018
Home > Cultura > Grande successo dei Rizzo ad Arnasco

Grande successo dei Rizzo ad Arnasco


di Claudio Almanzi - 10 aprile 2018, 9:45

 E’ stato un grande successo il concerto dei fratelli Luciano e Guido Rizzo al teatro Polivalente di Arnasco, nell’ambito dell’ annuale Rassegna primaverile teatrale organizzata dal Comune dell’entroterra ingauno.

Anche quest’anno dunque grande soddisfazione per il sindaco Alfredino Gallizia, per essere riuscito, con l’aiuto di tutta la cittadinanza, ad allestire un cartellone che presenta in tutto quattro spettacoli. Il concerto di sabato sera ha messo in luce tutto il valore dei due famosi musicisti ottantenni che, ininterrottamente dalla fine degli anni sessanta ad oggi, hanno calcato le scene dei più importanti locali, teatri e studi televisivi italiani e del loro figlio (e nipote) il noto showman Nando Rizzo. I Rizzo hanno proposto brani classici da loro stessi composti e brani famosi della tradizione napoletana, spagnola e ligure, oltre che tutta una serie di canzoni tratte dal repertorio cinematografico anglosassone e da quello legato ai film western, con le musiche di Ennio Morricone e brani di virtuosismi con chitarre, bassi e banjo. “Si è trattato – ci ha spiegato lo stesso sindaco Gallizia- più che di un concerto dedicato alla canzone italiana, di un omaggio alla famiglia Rizzo che è stata, e rappresenta ancora oggi, un patrimonio musicale e culturale non solo del Ponente ligure, ma di tutto il nostro Paese”.

Ora la rassegna proseguirà il 14 aprile con la commedia dialettale: “Na famiggia in chat” di Gianni Ighina, presentata dalla Compagnia Teatrale “A Campanassa”. Una spassosissima commedia in tre atti che narra di una famiglia travolta dalla rivoluzione tecnologica.

A chiudere il cartellone di Arnasco sarà il 21 aprile la commedia “Inoltre siamo donne” presentata dal Piccolo teatro delle Fontane di Castelfidardo. Si tratta di un testo tratto dalla Medea di Euripide con Nadia Tiezzi e Cecilia Stopponi. L’ adattamento scenico e la regia sono di Giuliano Baglioni.

Questa bella rassegna dimostra che, anche con pochi fondi a disposizione, ma con grande impegno e passione, è possibile proporre cultura anche nei piccoli centri. Tutto il paese collabora alla riuscita di questo progetto, voluto dall’ attivissimo centro dell’entroterra albenganese che da anni è impegnato anche a sostenere il teatro dialettale. Arnasco ha infatti una lunga tradizione di interessanti rassegne che in numerosi anni di programmazione ha consentito di far conoscere e di esibirsi decine di compagnie dilettantistiche ed amatoriali, oltre che tanti artisti già affermati: “ Siamo riusciti -ci ha detto con soddisfazione il sindaco Gallizia- anche questa volta a proporre quattro spettacoli di rilievo grazie ai quali speriamo anche quest’anno di ottenere lo stesso successo e gradimento avuto dalle precedenti rassegne alle quali hanno presenziato oltre a cittadini di Arnasco anche tanti appassionati ed amici provenienti dai comuni limitrofi”. Ad organizzare questa dodicesima rassegna è stato il Comune di Arnasco, in collaborazione con il Gruppo Amici dell’Olivo, la Pro Loco di Arnasco, la Protezione civile di Arnasco, e l’Unione Polisportiva Arnasco. Gli spettacoli si svolgono presso la Sala Polivalente del Comune di Arnasco, sempre con inizio alle ore 21 e 15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *