sabato, Aprile 20, 2019
Home > Sport > Hockey Prato: visita al Savona dell'olimpionico Andreas Keller

Hockey Prato: visita al Savona dell'olimpionico Andreas Keller


di - 15 Luglio 2011, 17:55

In questo inizio d’estate, proprio quando si dovrebbe pensare a riposare e divertirsi dopo la lunga stagione dell’hockey, ecco che arrivano le liete sorprese da parte della dirigenza del Savona Hockey Club: La visita con tanto di serate di lezione (e che lezioni) dell’ex campione olimpico tedesco Andreas Keller. Una storia curiosa arriva dall’hockeysta tedesco Andreas Keller vincitore dell’oro con la sua nazionale. Nato il 1 ° ottobre 1965 a Berlino Ovest, è un ex giocatore e campione di hockey della Germania Ovest, ha partecipato a tre Olimpiadi per il suo paese natale. Ha vinto la medaglia d’oro con la Germania alle Olimpiadi del 1992 a Barcellona, questo trionfo arrivò però dopo essersi assicurato l’argento alle due Olimpiadi precedenti a Los Angeles (1984) e Seoul (1988), sempre con la Germania Ovest.

Fin qui, seppure ciò descrive la carriera di un grande campione del nostro sport, non ci sarebbe niente di strano, se non che Keller è figlio e nipote di medaglisti olimpici:  il padre Carsten vinse la medaglia d’oro nell’hockey su prato nel 1972 ai Giochi Olimpici di Monaco di Baviera, mentre il nonno Erwin vinse una medaglia d’argento nella stessa disciplina alle Olimpiadi del 1936 a Berlino. L’attaccante è fratello maggiore della stella dell’hockey Natascha Keller una nota campionessa che ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici del 2004 ed è stata nominata giocatrice dell’anno 2010 dalla FIH, poi anche il fratello minore Florian Keller ha vinto l’oro nell’hockey alle Olimpiadi del 2008.  Andreas Keller è sposato con la giocatrice e nazionale tedesca di hockey Anke Wild, vincitrice dell’argento ai giochi olimpici del 1992 e ha un figlio di 15 anni anche lui campione (per ora nazionale under 16) di hockey. Una vera famiglia di sportivi impazziti per l’hockey su prato, che dire: grazie a Giuseppe Bruzzone per avercelo portato fin qui in riviera ligure. E grazie ad Andreas Keller per tutto quello che ha saputo darci durante la sua vacanza di lavoro qui in Liguria, che tra una nuotata ed una gita, ci ha lasciato un pò della sua preziosa decennale esperienza.
Arrivederci, Auf Viedersen!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *