domenica, Agosto 18, 2019
Home > Attualità > III Giornata ASSFAD col patrocinio della Diocesi

III Giornata ASSFAD col patrocinio della Diocesi

Venerdì 18 novembre alle 21, al teatro Chiabrera di Savona, in scena un evento con tanti talenti della musica per la prima volta insieme, una serata dove si assisterà a un’inedita contaminazione fra diverse arti e differenti generi. Il tutto con un fine legato alla solidarietà. Questo l’appuntamento clou della “Terza giornata dell’ASSFAD” realizzata col patrocinio della Diocesi di Savona-Noli, di Asl2 e del Comune di Savona e in collaborazione con Campus di Savona e libreria Ubik.

Tanti ingredienti per lo spettacolo “Il malato e l’Immaginario …” che tradisce fin dal titolo il carattere della serata. L’Associazione savonese per lo studio e la cura delle malattie del fegato e dell’apparato digerente, agli obiettivi di sensibilizzazione e ricerca medico scientifica, abbina infatti tradizionalmente una spiccata sensibilità per l’arte e la musica in particolare. Questo perché il presidente è il noto cantante lirico Matteo Peirone che animerà la serata del Chiabrera, presentata dal giornalista Marco Gervino, con altri numerosi protagonisti a partire da prestigiosi “colleghi” come Linda Campanella, Paola Pittaluga, Roberto Iuliano e Ricardo Mirabelli, più Sanzio Friggi, tenore e socio Assfad, che è riduttivo definire un semplice amatore.
Spazio anche per i virtuosi del pianoforte: Mauro Castellano, celebrerà Luciano Berio suonando alcune pagine del maestro imperiese e presenterà un suo giovanissimo allievo, Gianluca Patrone che debutta al palco del Chiabrera. Franco Giacosa, invece, guiderà una piccola orchestra fatta in casa, la “Giacosa Family”. E ancora il “cuore celtico” di Bobo Starace e il pop rock dell’emergente Matteo Toscano.
Grande musica per tutti i gusti quindi, ma non solo: importante novità il gruppo “Ballando con le rotelle” che incarnerà la passione del tango argentino “a bordo” delle carrozzine. Altra primizia: il pittore Federico Ferrarini e il video artista Nico Sandri della Beyond Factory proporranno un’esperienza unica con la proiezione di suggestioni visive e pittoriche durante l’esecuzione di due capolavori della musica interpretati da Campanella e Pittaluga. E lo spettacolo si svolgerà anche nel foyer, dove si potranno “incontrare” le opere di Ferrarini accompagnate dall’arpa di Eva Randazzo e dalla voce di Salvatore Salogno. Da non dimenticare infine le incursioni teatrali di Jacopo Marchisio dei Cattivi Maestri.

“E’ un orgoglio poter dar spazio a tanti musicisti e tante diverse esperienze artistiche facendole convivere per una sera nel nostro bel teatro – afferma Matteo Peirone – vorrei davvero che la giornata ASSFAD diventasse un luogo dell’arte, della solidarietà e dell’incontro: una vera fucina di idee e sensibilità”. “Questo spettacolo-concerto raccoglie sul palco del Chiabrera artisti di estrazioni e formazioni diverse, accomunati anzitutto dallo spirito di solidarietà, ma anche dalla voglia di mettersi in gioco e sperimentare” Precisa ancora Peirone che poi racconta: “Vorrei spiegare l’idea da cui deriva il titolo dello spettacolo: abbiamo accostato l’esecuzione di un monologo tratto dal “Malato immaginario”, a cura di Jacopo Marchisio, all’esecuzione di estratti da un’inedito intermezzo del ‘700 napoletano “Erighetta e Don Chilone” di Leonardo Vinci, brano che si ispira proprio al capolavoro di Moliére e che interpreterò assieme a mia moglie Linda – prosegue – sarà una chicca per i melomani e renderà ancor più stringente il rapporto tra lo spettacolo e il contesto medico di cui si occupa ASSFAD”. “Il cuore di noi artisti è grande – conclude Peirone –e saprà scaldare quello del pubblico che , sono certo, affollerà il Chiabrera”.

Ovviamente non ci sarà solo on solo spettacolo per la III Giornata ASSFAD. Da sottolineare soprattutto la conferenza pubblica di giovedì 17 novembre alle 18 , presso la libreria Ubik di Corso Italia su “Stili di vita e di alimentazione: una sfida dei giorni nostri. Come tutelare la salute del nostro fegato”. Relatori i dottori Giorgio Menardo e Alessandro Grasso (membri del Comitato Scientifico ASSFAD) e il dottor Ugo Briatore. Da ricordare anche il convegno di studi medici organizzato con Helps Group “Epatiti croniche virali esperienze a confronto” presso l’NH Darsena Hotel nei giorni 18 e 19 novembre.

Immagini e ulteriori informazioni sul sito www.assfad.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *