domenica, Agosto 18, 2019
Home > Politica > Il degrado di Piazza del Popolo

Il degrado di Piazza del Popolo

“Che fine ha fatto la “Riqualificazione urbana ex aree ACTS piazza del Popolo” presente nella delibera di Giunta N 28 del 17 febbraio 2010 e finanziata con “avanzo di amministrazione” per 200.000 euro?”, si chiede il segretario provinciale de La Nuova Destra savonese Ugo Ghione. “Vi è un’altra delibera la N 70 del 31 marzo 2010 che parla di un progetto “Pedonalizzazione piazz del Popolo”, che viene pubblicizzato ampiamente sui giornali il 1 aprile 2010, l’impegno di spesa è sempre 20.000 euro.

Infine ritroviamo qualche mese più avanti la dicitura la “Riqualificazione urbana ex aree ACTS piazza del Popolo” presente nella delibera di Giunta N 174 del 4 agosto 2010 e finanziata questa volta con “Diritti ex Banca d’Italia” per 200.000 euro.
Poi più nulla. Sembra che il progetto sia sparito. Andando a chiedere negli uffici comunali la risposta che si ottiene è: “non c’è copertura finanziaria il progetto non è andato oltre la fase di progettazione preliminare, speriamo di poter dare copertura finanziaria con i proventi della vendita del vecchio San Paolo.”
Conclude Ghione: “Il degrado di Piazza del Popolo è sotto gli occhi di tutti non è tollerabile che la situazione vada avanti in questa maniera. Il Comune deve dare seguito ai progetti e alle promesse fatte ancora nell’ultima campagna elettorale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *