lunedì, Luglio 15, 2019
Home > Sport > Il Doria Nuoto di Loano festeggia 30 anni

Il Doria Nuoto di Loano festeggia 30 anni

Il Doria Nuoto 2000 Loano festeggia trent’anni di attività. La festa, organizzata con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, si svolgerà giovedì 3 novembre p.v. alle ore 17.30, non a bordo vasca, ma nel parquet del Palazzetto dello Sport di Loano, dove si ritroveranno tecnici, dirigenti e atleti che negli anni hanno contribuito a far crescere la società. E saranno proprio gli atleti del Doria Nuoto ad essere premiati dal Sindaco di Loano, Luigi Pignocca, e dall’Assessore al Turismo, Cultura e Sport Remo Zaccaria, nel corso del lungo pomeriggio di festa, in cui si ripercorrerà il cammino che ha portato la società a farsi conoscere a livello nazionale e a insegnare a chi è passato dalla vasca di via Matteotti i veri valori dello sport.

Alla festa per celebrare i trent’anni della società loanese ci sarà il campione del mondo di pallanuoto Matteo Aicardi, protagonista della vittoria del Settebello azzurro a Shangai, ora in forza alla Rari Nantes Savona, ma cresciuto nel Doria Nuoto sotto gli ordini del coach Mauro Pozzuoli. Accanto a lui due damigelle d’onore, le sincronette Dalila Schiesaro, plurimedagliata ai campionati europei, e Laura Vecchietti, nazionale azzurra vincitrice di competizioni internazionali, entrambe nate nel vivaio loanese sotto lo sguardo di Anna Maria Richeri e poi trasferitesi a Savona, dove hanno ottenuto i loro risultati più importanti. E ci saranno anche i giovani campioni di casa, che sono saliti ai vertici delle categorie giovanili di nuoto in vasca, settore che registra una crescita costante e che ha portato la società a diventare Scuola Nuoto Federale grazie all’opera di moltissimi istruttori qualificati e competenti, diretti dal 1996 da Roberto Po. La scuola nuoto rappresenta a tutt’oggi il naturale serbatoio per il settore agonistico. Le prime medaglie a livello nazionale portano la firma di Diego Messina, ai Campionati Nazionali Giovanili del 1997, e di Valerie Ghirardi, dorsista di razza arrivata a podio nell’edizione 1999. Poi, dal 2004, sono arrivati i successi di Filippo Beltrame, classe ’88, pluripremiato sulla distanza breve dei 50 stile libero, e di Cecilia Canneva, classe ’96, farfalla d’oro nelle ultime due edizioni dei campionati italiani giovanili. E anche il più giovane settore del salvamento è da sempre fucina di talenti, come Giorgia Perlungher, che oltre a vincere numerosi titoli italiani partecipa con la Nazionale juniores ai campionati Europei di categoria. Il Doria Nuoto Loano nasce nel dicembre 1981, ad opera di Ernesto Piccinini, grande appassionato degli sport acquatici e ancora oggi presidente della società. Era l’anno in cui fu inaugurata la piscina di Loano, per molto tempo unico punto di riferimento del nuoto nel ponente savonese. Grazie all’opera di tecnici motivati e preparati il sodalizio è cresciuto di anno in anno, e, nei trent’anni di lavoro e di fatica nei settori di nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato, sono arrivati risultati prestigiosi sia in campo regionale che in quello nazionale, fino all’affermazione internazionale di atleti nati e cresciuti nella società loanese.  Accanto alla scuola nuoto e al settore agonistico, la società è stata motore di numerosi eventi sportivi di grande prestigio come la Loano Synchro Cup, Una vasca lunga un giorno e il Meeting di Nuoto. La forte sensibilità per il sociale, inoltre, ha spinto la società ad avviare progetti per il recupero dei disabili, tra le prime in Liguria ad allenare un atleta del settore paralimpico con presenza alle Paralimpiadi di Barcellona nel 1992. Intensa è stata anche la collaborazione con tutte le scuole del territorio con un’importante azione di prevenzione del disagio giovanile e della dispersione scolastica. Oggi la società gestisce la piscina al coperto e all’aperto di Loano e continua a promuovere l’attività delle discipline acquatiche attraverso l’organizzazione di corsi nuoto rivolti a tutte le fasce di età e il conseguente avviamento agonistico nei vari settori. Inoltre, organizza attività nell’acqua (acquabike, acquagym, corso gestanti) non solo nell’impianto di Loano ma anche negli impianti vicini da essa gestiti, a Finale Ligure e a Borghetto S.S., dando vita ad una vera e propria rete di promozione dello sport.

Angelo Damiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *