lunedì, Febbraio 24, 2020
Home > Cronaca > Il Sindaco interviene sulle scritte murali sull’edificio dell’ex Ospedale San Paolo

Il Sindaco interviene sulle scritte murali sull’edificio dell’ex Ospedale San Paolo

“L’associazione Giustizia e Libertà mi ha chiesto, attraverso una lettera pubblica, che cosa il Comune di Savona stia facendo in merito alla salvaguardia delle storiche scritte murali identificate sull’edificio dell’ex San Paolo. Rispondo volentieri. Appena ricevuta la segnalazione dalla suddetta associazione ho chiesto a Ferdinando Molteni e Roberto Giannotti di effettuare un primo sopralluogo e di riferirmi. Lo hanno fatto ed hanno anche realizzato numerose fotografie”.

“Dal sopralluogo è emerso che, come anche sostiene l’associazione Giustizia e Libertà, le scritte sono di valore storico, risalgono agli anni Venti e meriterebbero una valorizzazione. Mi sono subito attivato presso la proprietà dell’immobile che mi ha assicurato la massima attenzione verso le scritte. Posso assicurare fin d’ora che un’accurata campagna fotografica sarà effettuata, al fine di preservarne almeno la memoria documentale. In questi giorni si stanno anche valutando eventuali interventi conservativi – come il “distacco” delle stesse scritte insieme a porzioni di intonaco – ma non so se tali interventi saranno possibili tecnicamente. In questo caso, tra l’altro, andrà comunque investita della cosa la Soprintendenza. Posso tuttavia dire che la nostra attenzione è massima, che consideriamo quelle scritte un patrimonio della nostra storica recente e che faremo di tutto perché vengano preservate come testimonianza. O fisicamente, dunque, oppure come fotografie da conservare, esporre, studiare.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *