martedì, Aprile 23, 2019
Home > Cultura e Musica > Il teatro dell’Opera Giocosa apre al Chiabrera la sua “folle” stagione

Il teatro dell’Opera Giocosa apre al Chiabrera la sua “folle” stagione


di - 19 Settembre 2011, 11:21

Corse a rotta di collo, inseguimenti, succosi equivoci e una spruzzata di malizia: la stagione autunnale dell’Opera Giocosa al Teatro Chiabrera si preannuncia dinamica e frizzante, con due titoli operistici d’eccezione – due farse per musica – che promettono qualità e divertimento.  Il Signor Bruschino, farsa in un atto di Gioachino Rossini su libretto di Giuseppe Foppa, apre il cartellone sabato 15 ottobre alle ore 20.30, con allestimento dell’Opera Giocosa e per la regia di Elisabetta Courir.

Tra gli interpreti, Linda Campanella (Sofia), Matteo Peirone (Bruschino padre), Raffaele Feo (Bruschino figlio), Francesco Marsiglia (Florville), Mattia Pelosi (Delegato di Polizia). Sul podio, Giuseppe La Malfa dirige l’Orchestra Sinfonica di Savona. Anteprima per le scuole, venerdì 14 ottobre, ore 11,00. Segue Il Cappello di paglia di Firenze, farsa in quattro atti di Nino Rota, che chiude la stagione sabato 12 novembre alle ore 20.30. L’allestimento appartiene alla Fondazione Sinfonico Lirica Petruzzelli e Teatri di Bari e la realizzazione è una coproduzione dei Teatri del Circuito Lirico Lombardo, Teatro dell’Opera Giocosa di Savona,Teatro Sociale di Rovigo. La regia è di Elena Barbalich, le scene e i costumi sono di Tommaso Lagattolla, light designer Michele Vittoriano. Il cast: Leonardo Cortellazzi, Fabrizio Paesano (Fadinard), Domenico Colaianni (Nonancourt), Alessandra Volpe (La baronessa di Champigny); Manuela Cucuccio, Annamaria Sarra (Elena/Anaide), Filippo Fontana (Beaupertuis), Simone Alberti (Emilio), Raoul D’Eramo (lo zio Vezinet/Visconte Achille), Mariangela Sicilia (la modista), Roberto Covatta (Felice). Sul podio, Giovanni Di Stefano dirige l’Orchestra Sinfonica di Sanremo e della Liguria; Coro Aslico del Circuito Lombardo diretto da Antonio Greco e Diego Maccagnola.

Opera rappresentata con i sovratitoli.
Replica domenica 13 novembre ore 15.30.
Anteprima per le scuole giovedì 10 novembre ore 10.15.
Ultimo appuntamento in cartellone, venerdì 9 dicembre ore 21, con un concerto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo e della Liguria e con la partecipazione del pianista Andrea Bacchetti. In programma, Acordarse per archi di Alessandra Ravera, il Concerto Soirée per pianoforte e orchestra di Nino Rota, e, di Zoltàn Kodàly, le Danze di Marosszèk e le Danze di Galanta. Sul podio, Gianluigi Zampieri.
La stagione autunnale dell’Opera Giocosa è resa possibile grazie all’attenzione di sostenitori istituzionali che affiancano il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, tra cui il Comune di Savona, la Regione Liguria, la Fondazione A. de Mari, la Fondazione Carige e la Provincia di Savona, che dà il patrocinio all’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *