lunedì, Luglio 15, 2019
Home > Cultura e Musica > In arrivo a Loano l’Opera ballet Rock

In arrivo a Loano l’Opera ballet Rock

Proseguono, a Loano, le prevendite per lo spettacolo Opera ballet Rock, in programma nell’Arena Estiva Giardino del Principe, il 6 agosto p.v. Sabrina Rinaldi, Marcello Algeri e la Compagnia Ariston Proballet sono sempre più ROCK alla ricerca del linguaggio del terzo millennio. Il nuovo spettacolo della Compagnia Proballet, l’”Opera ballet Rock” è un’esplosione di grande energia supportata da una trendy musica pop-rock che travolge e coinvolge con il suo ritmo incalzante e con la sua espressione di linguaggio tipicamente moderna e giovane.

Una musica ed una coreografia nuove che portano, partendo dai padri fondatori della danza moderna, all’interno di un genere di danza: il Ballet Rock, un modo di concepire la vita attraverso l’arte che definiremo “Think Different”. Il Ballet Rock racchiude in sé vari linguaggi coreutici come la danza classica, la danza moderno–contemporanea, la danza jazz, la danza popolare e sfocia in un genere di movimento che si proietta nel terzo millennio perché unisce tutta la forza universale e la tecnica del balletto ai più moderni e giovani mezzi di comunicazione e di espressione allo scopo di creare un cambiamento…”think different”. Lo spettacolo inizia con “THE WALL”, la musica di uno dei gruppi rock fra i più ispirati e visionari del secolo scorso: i PINK FLOYD. Il Muro rappresenta l’ignoranza, il pregiudizio ma, alla fine, la Forza della Vita: “STAYING ALIVE” dei BEE GEES, lo distrugge. I problemi dell’individuo diventano problemi universali e trovano un’unione nella musica dei BEATLES “COME TOGHETHER”, un Superamento, come in un sogno, in “IMAGINE” di J. LENNON, un volo verso una visionaria libertà nella canzone “GREAT GIG IN THE SKY” dei P. FLOYD e una religiosità nella reale libertà di “THINK” di ARETHA FRANKLIN.

Dalla libertà all’amore la strada è breve: MARILINE MONROE e ELVIS PRESLEI ci accolgono fra le loro braccia con tenerezza e poi “BLACK BETTY” insegna la forza e la grinta di questo sentimento. La meravigliosa canzone “CHILD IN TIME” dei DEEP PURPLE è il finale che, quasi come un monito, ci ricorda che il cambiamento: “think different” è una conquista che, con la forza della passione, dell’amore e della vita trasforma le persone in “PEOLPE”… perché la verità è che “EVERYBODY NEED SOMEBODY”. Danzeranno nello spettacolo: Sabrina Rinaldi, Bianca Bonaldi, Jessica Gillo, Lesli Sanna, Valentina Quaroni, Marcello Algeri, Matteo Donetti, Kostantin Neroslov, Giuseppe Lazzara e Sara Barbagli. Le coreografie sono di Joseph Albano e Marcello Algeri.
La prevendita dei biglietti si svolge da Lollipop dischi, a Loano, in Via Garibaldi 64, tel. 019.675488. Il costo del biglietto è di euro 18,00 intero, euro 16,00 ridotto, diritto di prevendita € 1,20. La sera dello spettacolo i biglietti potranno essere acquistati direttamente al Giardino del Principe a partire dalle ore 20.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *