mercoledì, Giugno 26, 2019
Home > Sport > In C femminile Vado battuto dal Genoa

In C femminile Vado battuto dal Genoa

Semaforo rosso per il Vado al termine del primo impegno di campionato: le ospiti tornano a casa con zero punti al termine di una gara disputata con apprezzabile impegno ma scarsa lucidità e concretezza in fase conclusiva. Il Genoa, formazione giovane che fa dell’agonismo e dell’entusiasmo le sue doti vincenti, dopo essere riuscito, nel primo tempo, a capitalizzare al massimo le occasioni da rete, ha interpretato una gara attenta, lasciando l’iniziativa alle avversarie e cercando di colpire di rimessa.

Gara condizionata in avvio dalla presenza di divise da gioco molto simili fra le due formazioni. Il direttore di gara, inspiegabilmente, è l’unico a non essere messo in difficoltà dall’accostamento cromatico fra le casacche delle due squadre e ritiene vi siano gli estremi per iniziare l’incontro. La gara si svolge in un clima di continue polemiche e discussioni, finchè lo stesso arbitro, evidentemente estenuato, decide di far indossare delle sgargianti pettorine verdi al Genoa.
Al 10° il Vado si rende pericoloso con Manuelli che, dopo un fraseggio con De Luca, effettua un tiro cross: la sfera attraversa l’area piccola ma nessuna giocatrice ospite riesce a sospingerla in rete.
Al 20° e 24° doppio vantaggio del Genoa che segna due reti in fotocopia: Danielli e Romeo dalla lunga distanza trovano due micidiali conclusioni sulle quali Castiglioni non ha scampo.
Il Vado subite le due marcature cerca di organizzare delle azioni offensive ma la difesa accorta del Genoa e la giornata non brillante di qualche singola fanno si che la mole di gioco non si traduca in opportunità da rete.
Caviglia al 53° effettua una conclusione da destra, ma il diagonale termina a lato.
All’56° Manuelli si trova a tu per tu con il portiere avversario dopo un assist di Zanda ma è abile Grotta a respingere il tiro in corsa dell’attaccante vadese.
Il Vado continua a tenere il pallino del gioco ma non riesce a concretizzare in fase offensiva. Valle al 60° conclude debolmente dal limite dell’area dopo una percussione di Canale. Lo stesso capitano ospite tenta il colpo di testa al 65° su traversone di Parodi ma la sfera non trova lo specchio della rete.
Al 66° galoppata di Valle sulla destra, ma l’azione termina con un tiro fiacco.
Ancora Canale al 68° cerca di accocriare le distanze, sfruttando un calcio di punizione dalla sinistra. La stoccata a rete finisce però alta sulla traversa.
A ridosso del fischio finale è Canepa ad avere l’occasione per un ulteriore segnatura ma è brava Castiglioni a chiudere lo specchio della porta.

Genoa CF – Vado FC 2-0

reti: 20° Danielli, 24° Romeo

Direttore di gara : sig. Nicolo’ Grimaldi di Genova

Genoa CF : Grotta, Robbiano, Ferrando, Alvarez, Villafranca, Danielli, Pullara, Romeo, Riccelli, Canepa G., Biggi. a Disp : Marenco, Dagnino M., Gambetti, Cuccurullo, Ferrera. All. Marco Mureddu

Vado FC : Castiglioni, Caviglia, De Luca (Parodi St.), Salvo, Vignone (Risso), Pregliasco, Pensi (Valle) (Pirino), Pesce (Zanda), Manuelli, Romanelli, Canale. All. Raffaella Fracchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *