mercoledì, Dicembre 11, 2019
Home > Attualità > Inaugurata la nuova piazza di Porta Testa ed il Red Carpet a Finalborgo

Inaugurata la nuova piazza di Porta Testa ed il Red Carpet a Finalborgo

Grande successo l’inaugurazione della nuova piazza di Porta Testa a Finalborgo avvenuta in contemporanea con il posizionamento del Red Carpet, grande novità di quest’estate della regione Liguria. All’evento erano presenti numerosi sindaci del territorio e amministratori regionali, tra cui l’assessore Berrino e il consigliere Angelo Vaccarezza.

“Questa piazza, come tutte le piazze, ha un ruolo importante per la nostra città, un ruolo di aggregazione, un ruolo sociale, un ruolo religioso ed un ruolo di scambio visto che nelle piazze spesso avvengono i mercati”, ha dichiarato il primo cittadino di Finale Ligure, Ugo Frascherelli, “e stiamo valutando se riaprire questa piazza al traffico perchè, in questo caso, perderebbe tutte le potenzialità da me appena elencate. Il Red Carpet è molto importante per la nostra visibilità e voglio ringraziare sinceramente l’assessore regionale Berrino per essere presente oggi e voglio dire che questo Red Carpet unisce Porta Reale alla Piazza di Porta Testa dandole ancora più dignità. Il rifacimento della piazza è costato circa 390.000 euro ed abbiamo anche implementato lo scarico delle acque. I lavori sono iniziati a novembre 2016 e sono finiti con alcuni ritardi a causa di alcuni reperti archeologici rinvenuti durante gli scavi. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato all’opera, in particolare il geometra del comune, Giovanni Trucco, la nostra partecipata Finale Ambiente che si occupa della pulizia della città, la regione per ciò che riguarda il Red Carpet, la sovrintendenza per averci supportato nelle fasi del ritrovamento dei reperti, gli operai ed i giardinieri del comune, Finalborgo.it che pubblicizza gli eventi della nostra città e gli assessori Claudio Casanova e Andrea Guzzi”.

Da Ponente a Levante, un tappeto rosso lungo quasi 45 km è stato dispiegato sull’intero territorio attraversando 32 Comuni, che potrete scoprire sul sito www.lamialiguria.it

I luoghi più suggestivi della regione sono stati così uniti da questa sorta di  fil rouge creato nell’intento di valorizzare i tratti costieri delle quattro province (Genova, Imperia, La Spezia e Savona), di promuoverne l’entroterra e le attività tradizionali, dall’artigianato all’enogastronomia,  dando anche visibilità alle eccellenze storiche e culturali.

Per tutta l’estate 2017 “La Liguria dei red carpet – Emozioni da star” accompagnerà cittadini e turisti alla scoperta della regione, coinvolgendoli anche nei numerosi eventi organizzati per il periodo estivo dalle amministrazioni comunali interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *