sabato, Gennaio 18, 2020
Home > Economia > Incentivi a 50 alberghi: investiranno 18 milioni

Incentivi a 50 alberghi: investiranno 18 milioni

Non si spegne la speranza degli operatori turistici liguri che sia ancora possibile uscire dal tunnel della crisi. Il segnale arriva dall’esito del bando di Filse per gli incentivi da investire nella qualificazione alle piccole e medie imprese ricettive del comparto turistico: alberghi, residenze d’epoca, residenze turistiche e locande.

Il bando aperto il 10 dicembre scorso, in collaborazione con il sistema bancario, metteva a disposizione delle imprese 13 milioni di euro e si è esaurito in appena due giorni. Alla luce di questo risultato il bando è stato ufficialmente chiuso il 31 dicembre 2012. Una cinquantina di aziende hanno risposto, presentando progetti per investimenti superiori a 18 milioni di euro. Lo ha reso noto l’assessore Angelo Berlangieri. Il finanziamento, rimborsabile, è costituito da una quota del 50% messa a disposizione dalla Regione Liguria e una quota del 50% a valere su fondi messi a disposizione dalle banche convenzionate. L’aiuto consiste in un abbattimento degli interessi. Un dato incoraggiante, “se si tiene conto che prevedeva investimenti da parte di ogni singolo operatore da un minimo di 200 mila a un massimo di 1,5 milioni di euro”, spiega l’assessore Angelo Berlangieri. L’obiettivo di questo strumento è di favorire il rinnovamento e l’incremento dell’offerta turistico – ricettiva, partendo da un primo intervento dedicato alle strutture alberghiere cui farà seguito un secondo piano di investimenti rivolto alle strutture ricettive all’aria aperta ed extralberghiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *