venerdì, agosto 17, 2018
Home > Rubriche > Poesie > “La poesia della settimana”

“La poesia della settimana”

Una casa dai muri di sole


di Redazione - 28 luglio 2018, 10:00

UNA CASA DAI MURI DI SOLE

Oltre la collina di alberi scuri

c’è una casa dai muri di sole,

ogni giorno con lo sguardo del cuore

segretamente varco la collina

o vedo la mia casa silenziosa.

Tanta linfa nel melo

che veglia sulla soglia,

tante stelle di fulgido cielo

sul tetto notturno,

tanto niveo candore di gelo

sui vetri dell’inverno.

Qui ci sono tutti

Quelli che ancora mi amano.

E non mi sorprende la tavola apparecchiata,

né la lampada che accende i loro occhi

sfatti ormai dalla terra,

né l’ombra delle loro braccia protese

come rami di alberi, da un’altra sponda.

Qui ci sono tutti

Quelli che ancora sorreggono la mia vita,

e la loro voce avanza nel profumo del glicine,

e al di là del glicine, ancora, nella luce.

Fra loro, anch’io ci sono.

Io, che ho attraversato tutta quell’erba fredda

per cercare qui quella parte di me

persa un lontano autunno come foglia

fragile nel vento di tempesta.

Ma se tu casa e io foglia

Non avevamo lo stesso destino,

se anche hanno cambiato il tuo volto

e con gioia apparente sfoggi altri fiori

anche così io torno ad abitarti.

Con il cuore

Io torno ai tuoi muri di sole,

alle tue spente viole, io con il cuore

ti abito per sempre.

Maria Franca Ferraris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *